Europei Under 21, Belgio-Italia 1-3 Video Gol Highlights: segnano Cutrone e Barella, magie Verschaeren e Chiesa, ma potrebbe non bastare

Risultato Belgio-Italia 1-3, 3° Giornata Gruppo A Europei Under 21 2019: la sblocca Barella, raddoppia Cutrone che si sblocca dopo quattro mesi e mezzo, accorcia Verschaeren e la chiude Chiesa, espulso Mbenza per doppia ammonizione, ma per qualificarsi alle semifinali come migliore seconda bisognerà attendere le altre partite 

L’Italia Under 21 passeggia contro i pari età del Belgio al Mapei Stadium di Reggio Emilia, conosciuto anche come Stadio Città del Tricolore, nella terza ed ultima giornata del Girone A degli Europei Under 21 proprio in Italia

Belgio Under 21 – Italia Under 21, 3° giornata di Europei Under 21.

E’ stata una vittoria bellissima per gli azzurrini, che hanno padroneggiato in lungo ed in largo contro avversari fin troppo inferiori. Ma potrebbe non bastare, visto che il primo posto è stato conquistato dalla Spagna, che ha distrutto la Polonia, mentre per sperare di chiudere come migliore seconda in classifica, che permetterebbe di qualificarsi alle semifinali, bisognerà attendere i risultati degli altri gruppi. 

La sintesi di Belgio-Italia 1-3, 3° Giornata Gruppo A Europei Under 21 2019 

Non è certamente una partita indimenticabile nel primo tempo, visto che i ritmi sono abbastanza blandi. In campo ci sono solo gli ospiti, che prendono in mano il pallino del gioco con un possesso palla però molto sterile, basato più sulle giocate dei singoli che sulle azioni corali, mentre gli ospiti sono rinchiusi nella propria metà campo difendendo la porta con tenacia. 

Il più pericoloso è Barella, che sfiora subito il gol del vantaggio con un bel colpo di testa su cross di Pezzella, ma lambisce il palo. Dopo una bella parata di Meret su Lukebakio, ci provano da fuori area Chiesa, Mandragora e Pellegrini, ma senza precisione. 

Proprio quando la prima frazione di gioco sembra avviarsi verso la conclusione, al 44′ minuto i padroni di casa sbloccano il risultato trovando il gol del vantaggio con il sinistro di Barella, bravo a ribadire in rete dopo la parata del portiere sul precedente tentativo di destro. 

Non cambia il copione della partita nel secondo tempo, visto che i padroni di casa entrano in campo con grande intensità e aggressività, approfittando di un atteggiamento fin troppo apatico da parte degli ospiti, che non riescono proprio ad uscire dalla propria metà campo. 

Al 53′ minuto, alla prima vera azione offensiva, i padroni di casa raddoppiano con il bel colpo di testa di Cutrone su cross teso di Pellegrini, al termine di una caparbia azione di Pezzella.

Gli ospiti accusano il colpo e vanno in completa balia dei padroni di casa, che iniziano a divertirsi e divertire il pubblico, soprattutto mostrando la classe dei propri centrocampisti, a tratti addirittura sontuosi con le proprie giocate. 

I padroni di casa sfiorano più volte il tris con un sinistro di Locatelli, che sfiora il palo, poi con un sinistro a volo di Mandragora e ancora con un destro sotto porta di Cutrone, ma il portiere si esalta e nega la gioia del gol, con il capitano che ci prova anche da fuori area, ma senza fortuna. 

Ma al 79′ minuto, però, gli ospiti riaprono la partita a rovinano gli avversari con la magia di Verschaeren, che trova un destro a giro assolutamente divino. 

I padroni di casa sono demoralizzati, perché nel frattempo gli altri candidati segnano il poker, ma nel finale Bonazzoli trova l’ottima parata del portiere, Mancini colpisce il palo con un imperioso stacco di testa su calcio d’angolo di Tonali e arriva il tris di Chiesa al 90′ minuto, che emula l’avversario con un destro a giro bellissimo, al termine di un bel contropiede. 

Al 93′ minuto c’è tempo anche per l’espulsione di Mbenza per doppia ammonizione, che lascia la propria squadra in inferiorità numerica per gli ultimi minuti. 

Video Gol Highlights di Belgio-Italia 1-3, 3° Giornata Gruppo A Europei Under 21 2019 

 

Il tabellino di Belgio-Italia 1-3, 3° Giornata Gruppo A Europei Under 21 2019 

BELGIO-ITALIA 1-3
Belgio (4-4-2):
 De Wolf; Cools, Bornauw, Bushiri, Cobbaut; Omeonga (14′ st Verschaeren), Schrijvers, Heynen, Bastien (14′ st Mangala); Luhebakio, Saelemaekers (30′ st Mbenza). A disp.: Jackers, Teunckens, De Norre, Leya Iseka, De Sart, , Schryvers, Amuzu, Wouters. Ct.: Walem.
Italia (4-2-3-1): Meret; Calabresi, Mancini, Bastoni, Pezzella; Barella (45′ st Dimarco), Mandragora; Chiesa, Locatelli (27′ st Tonali), Pellegrini (35′ st Bonazzoli); Cutrone. A disp.: Audero, Montipò, Bonifazi, Orsolini, Adjapong, Romagna, Murgia, Kean. Ct.: Di Biagio.
Arbitro: Jovanovic (Serbia)
Marcatori: 44′ Barella (I), 8′ st Cutrone (I), 34′ st Verschaeren (B), 44′ st Chiesa (I)
Ammoniti: Saelemaekers, Cools, Bushiri, Mangala, Verschaeren, Mbenza (B); Locatelli, Chiesa, Pezzella, Mancini (I)
Espulsi: 48′ st Mbenza (B)

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia