EFL Cup, Arsenal-Tottenham 0-2: Son e Delli Alli mandano gli Spurs in semifinale

Diciassette giorni dopo la sfida in campionato, nella quale vinse la squadra di Emery per 4-2, ecco che Arsenal e Tottenham si ricontrano questa volta per i quarti di finale della Coppa di Lega.
Arsenal-Tottenham, quarto di finale della Coppa di Lega inglese.

E’ la quattrodicesima sfida tra le due formazioni in questa competizione, con bilancio in favore dei Gunners, con 7 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte. Due tecnici che sono amici, ma che vogliono entrambi vincere un primo trofeo qui in Inghilterra. Moduli speculari per entrambi con il 4-2-3-1, con assenza importante per gli Spurs con Kane in panchina, come Lacazette per l’Arsenal dall’altra parte.

Una partita che è terminata per 2-0 per gli Spurs, ma che l’Arsenal avrebbe meritato di portare ai calci di rigore, se non vincerla. L’imprecisione di RamseyMkhitaryan, la sfortuna di Lacazette, un approccio più aggressivo e portato ad offendere, mentre il Tottenham è rimasto più sulla difensiva. La sua cinicità ha vinto, come la precisione chirurgica dei suoi attaccanti con quasi due tiri in porta e due marcature.

In avanti per la squadra di Pochettino c’è spazio per Son ed è lo stesso attaccante coreano a siglare il vantaggio al ventesimo minuto. Sfrutta un ottimo assist dalle retrovie di Delli Alli e realizza la rete del vantaggio con un sinistro preciso nell’angolo sinistro.

L’inizio, invece, sembrava promettere bene per i padroni di casa. Due occasioni importanti, con Ramsey prima e poi ancora più clamorosa con Mkhitaryan che si fa ipnotizzare da Gazzaniga, ormai giunto davanti alla porta.

L’Arsenal sul finale del primo tempo va ancora vicina al pareggio. Ramsey per due volte non sfrutta l’occasione, soprattutto nella prima in cui gira un bel assist di Iwobi ma la palla viene toccata da Gazzaniga e poi finisce su palo.

Non appena entra Kane, l’attaccante inglese ha il tempo per fornire un assist per Delli Alli, il quale solo davanti a Cech lo beffa con un pallonetto per il 2-0.  Subito dopo con un’azione tutta di prima i Gunners sfiorano l’accorcio delle distanze con il palo preso da Lacazette dal limite dell’area.

Alla fine dell’incontro altre occasioni per gli ospiti, con Eriksen che calcia a botta sicura da dentro l’area, ma trova la pronta risposta di Cech

Gli Spurs accedono alla semifinale in programma a fine Gennaio.

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega