Diretta TV e Streaming Gran Premio di Spagna di Formula 1 2021

Come vedere in Diretta Tv e Streaming il Gran Premio di Spagna di F1 2021 sul circuito del Montmelò Domenica 9 Maggio alle ore 15:00.

Dopo il Gran Premio del Portogallo di domenica scorsa sul circuito di Portimao il circus della Formula 1 si sposta nella vicina Spagna e si torna a correre a soli 7 giorni di distanza.

Il Gran Premio di Spagna si corre come di consueto nella regione della Catalogna (nella parte meridionale del paese Iberico alle porte di Barcellona), nel circuito denominato appunto con il nome della regione Circuito De Cataluña situato nella località di Montemolò.

Il rettilineo dei box del circuito del Montmelò

Alle ore 15:00 di domenica 9 Maggio prenderà il via il Gran Premio di Spagna, 4° prova del mondiale di Formula 1 2021, che si corre sul circuito del Montmelò alle porte di Barcellona.

Ad una settimana di distanza dal GP del Portogallo vinto da Lewis Hamilton davanti a Verstappen e Bottas torna subito in pista la Formula 1.

Il Gran Premio di Spagna sarà trasmesso in diretta tv sulla piattaforma Sky domenica 9 Maggio a partire dalle ore 15:00 sui canali Sky Sport F1 numero 207 e su Sky Sport Uno al canale 201.

Sarà possibile vedere il GP di Spagna di F1 anche in chiaro su TV8 sul digitale terrestre.

Il tracciato spagnolo è dal 1991 una delle tappe fisse del calendario di Formula 1 e nel corso degli anni numerosi campioni del mondo hanno avuto la fortuna di salire sul gradino più alto del podio su questo tracciato (basti pensare a campioni del passato come Prost, Mansell, Damon Hill, Mika Hakkinen e sua maestà Michael Schumacher).

Inoltre questo tracciato è stato teatro anche dell’ultima vittoria della Williams in Formula 1, avvenuta nel 2012 con Pastor Maldonado.

Prosegue quindi la sfida a suon di vittorie fra Max Verstappen e Lewis Hamilton: il britannico risponde all’olandese portandosi a casa la vittoria n°97 nel Gran Premio del Portogallo (in una gara non molto entusiasmante) aumentando il proprio vantaggio di 8 punti sul pilota olandese (Hamilton è a 69 punti, Verstappen a 61); proprio il pilota olandese cercherà di mantenere viva l’attenzione degli spettatori, in un circuito che porterà sempre nel cuore, in quanto nel 2016 vinse la sua prima gara in carriera.

Ci aspetta quindi una battaglia entusiasmante fra i due contendenti al titolo piloti. C’è particolare attenzione anche per i due piloti di casa: il due volte campione del mondo Fernando Alonso, autore di una prestazione brillante nel corso dello scorso Gran Premio, ma anche per Carlos Sainz Jr chiamato a riscattare la brutta gara di Portimao.

La Spagna sogna il podio con Alonso e Sainz - F1world.it
Carlos Sainz considera Alonso come un punto di riferimento. Fra i due piloti c’è rispetto e stima reciproca.

Come vedere il Gran Premio di Spagna di F1 in Diretta Tv e Streaming Live:

Elenco Canali: Sky Sport F1 HD e TV8 (Diretta Tv);  Sky Go, Nowtv (Streaming)

Diretta Tv sul Satellite:
In pay tv e per gli Abbonati su Sky Sport F1 HD.
Il Gran Premio di Spagna  di Formula 1 al Montmelò dalle ore 15:00 di domenica 9 Maggio sarà trasmesso in diretta Tv su Sky Sport Uno canale 201 e Sky Sport F1 (canale 207).

La telecronaca su Sky Sport è come sempre di Carlo Vanzini affiancato dal commento tecnico di Marc Gené e Roberto Chinchero.
Inviati al paddock Federica Masolin, Jacques Villeneuve e Davide Valsecchi.
L’inviata ai box è Mara Sangiorgio che raccoglierà le dichiarazioni dei piloti prima e dopo la gara.

DIRETTA SUL DIGITALE TERRESTRE:

TV8 trasmetterà la diretta in chiaro il Gran Premio di Spagna di F1 a partire dalle ore 15:00 di domenica.

Cronaca Diretta Live:

Su Stadiosport è possibile seguire la Cronaca Diretta Live del Gran Premio di Spagna con aggiornamenti in tempo reale.

DIRETTA STREAMING GRAN PREMIO DI SPAGNA:

Gli abbonati a Sky Sport grazie al servizio Sky Go possono guardare il Gran Premio di Spagna in diretta streaming live su Pc, smartphone e tablet.

Inoltre grazie al servizio Now-tv è possibile acquistare la visione dell’evento del Gran Premio di Spagna di Formula 1 .

DIRETTA TV ESTERE:

Oltre alle possibilità indicate in precedenza, diverse emittenti svizzere, tedesche e austriache quali La2, RSI, RTL e ORF che hanno acquistato i diritti tv per il mondiale di Formula 1 e trasmettono sia in diretta tv che in diretta streaming il Gran Premio di Spagna di F1.

Griglia di Partenza Gran Premio di Formula 1 di Spagna:

PRIMA FILA
1 Lewis Hamilton (Mercedes)
2 Max Verstappen (Red Bull)

SECONDA FILA
3 Valtteri Bottas (Mercedes)
4 Charles Leclerc (Ferrari)

TERZA FILA
5 Esteban Ocon (Alpine)
6 Carlos Sainz (Ferrari)

QUARTA FILA
7 Daniel Ricciardo (McLaren)
8 Sergio Perez (Red Bull)

QUINTA FILA
9 Lando Norris (McLaren)
10 Fernando Alonso (Alpine)

SESTA FILA
11 Lance Stroll (Aston Martin)
12 Pierre Gasly (Alpha Tauri)

SETTIMA FILA
13 Sebastian Vettel (Aston Martin)
14 Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)

OTTAVA FILA
15 George Russell (Williams)
16 Yuki Tsunoda (Alpha Tauri)

NONA FILA
17 Kimi Raikkonen (Alfa Romeo)
18 Mick Schumacher (Haas)

DECIMA FILA
19 Nicholas Latifi (Williams)
20 Nikita Mazepin (Haas)

F1 GP SPAGNA 2019: IL CIRCUITO DI BARCELLONA

Nome: Circuit de Montmelò

Località: Montmelò

Numero di giri : 65

Lunghezza tracciato: 4.665 km

Curve: 16

Senso: Orario

Record della pista: 1’15’406, Valtteri Bottas, qualifiche, su Mercedes

Il “Circuit de Catalunya” è un circuito frutto di un progetto realizzato agli inizi degli anni ’90, con inaugurazione parallela alle Olimpiadi Estive di Barcellona 1992. Un lavoro fortemente voluto dalla comunità catalana, che sorge nell’area periferica a nord-est di Barcellona, caratterizzato da un mix che richiede un set-up e un bilanciamento perfetto per far rendere al meglio la monoposto. Il disegno del tracciato è rimasto pressoché invariato dall’origine, salvo le ultime due curve, che vennero modificate con una chicane nel 2007. Questa pista è divenuta un riferimento ottimale per le performance delle monoposto, in quanto molto tecnico, e per di più tappa fissa dei test invernali, al punto che è convinzione diffusa che una vettura competitiva qui tenda ad esserlo anche in gran parte delle altre piste del campionato. Andiamo a percorrere un giro del circuito del Montmelò.

Il layout del circuito del Montmelò (foto da: en.wikipedia.org)

Al termine del lunghissimo rettilineo dei box (in discesa), i piloti affrontano la staccata della esse Elf, destra-sinistra ad ampio raggio, in seguito al quale si affronta l’interminabile curvone Renault, tutto in appoggio verso destra. Dopo un breve allungo, si arriva ad un altro curvone (Repsol), seguito dal tornante Seat, questo a sinistra. In progressione, i piloti dopo un allungo arrivano alla chicane Würth, sinistra-destra in salita, seguito dalla veloce Campsa, a destra, che conduce al rettilineo di ritorno, al termine del quale è posto il punto più lento del tracciato, ovvero La Caixa. Nuovamente in salita, dopo una piega a sinistra, si arriva alla Banca Sabadell, altro curvone a destra, dopo il quale si giunge nell’ultima parte del circuito catalano. Qui troviamo una curva a destra a 90°, la Europcar, seguita da una discesa che porta alla chicane 14-15 (stretto sinistra-destra). Infine, i piloti arrivano alla veloce New Holland, superata la quale ci si ritrova sul traguardo.

Come detto prima, il circuito della Catalogna è la sede ufficiale del Gran Premio di Spagna dal 1991, sostituendo il circuito di Jerez De La Frontera. Dal 1992 è anche uno dei circuiti del motomondiale. Il circuito è composto da ben 16 curve ed ha una lunghezza di circa 6.675 metri e si percorrerà per circa 66 giri. Il record della pista è detenuto dal finlandese Valtteri Bottas alla guida della Mercedes W111 stabilendo un tempo di 1’18″183.

GridRivalsRacing - drive, race, be a Legend!

Per la stagione 2021, c’è stata una leggera modifica al layout con una modifica alla curva 10, dettà “curva de la Caixa” per garantire una maggiore sicurezza ai piloti; la curva è stata allungata di circa 20 metri rispetto alla conformazione originale. La velocità media in cui i piloti affrontano questa parte del tracciato richiede molta concentrazione, in quanto si passa da una velocità media di 328 km/h a 79 km in poco più di 3,04 secondi. Ci sono due zone DRS; la prima è situata nel rettilineo iniziale dove è presente la griglia di partenza prima di affrontare la curva 1 (quindi nel primo settore), la seconda zona DRS è posta sul rettilineo fra la curva 9 e la 10, quindi fra la il secondo settore e il terzo settore.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.