Dichiarazioni di Sarri, ADL e Zidane nel post gara di Napoli-Real Madrid: rammarico per gli azzurri, felicità per i blancos

Il Napoli esce sconfitto ma a testa alta dalla Champions League. Gli azzurri sono stati battuti 3-1 dal Real Madrid al termine di una partita che ha visto il dominio della squadra di Sarri nel primo tempo e il ritorno, nella ripresa, dei galacticos che hanno chiuso il discorso qualificazione nel giro di due minuti.

 

SARRI – Al di là della sconfitta che brucia ma non più di tanto visto la levatura del Real, il Napoli ha interpretato nel modo migliore la partita. Tutti la pensano così, a cominciare dal mister azzurro, Maurizio Sarri che, ai microfoni di Premium Sport, si è detto orgoglioso per la prestazione dei suoi giocatori.

E’ normale concedere qualcosa a squadre, come il Real Madrid, che hanno una grande fisicità a spiegato Sarri che però ha fatto presente come nei 55’ il Napoli abbia giocato molto bene. Le due reti poi di Sergio Ramos hanno poi tolto energie fisiche e mentali alla squadra.

 

Maurizio Sarri

 

Sebbene ci sia amarezza per il risultato finale, la squadra fa ben sperare per il futuro. Il Napoli, conclude Sarri, ha dimostrato che è in grado di giocare ad alti livelli.

 

DE LAURENTIIS – L’opinione di Sarri in merito alla partita contro il Real Madrid è condivisa anche dal presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis che, sempre ai microfoni di Premium Sport, ha elogiato la squadra per il primo tempo giocato e il pubblico per l’atmosfera creata.

Il presidente è convinto che la squadra da qui fino al finale di stagione sarà in grado di fare grandi cose. In merito poi all’incontro con Sarri, De Laurentiis ha voluto precisare che lui ha sempre elogiato il mister per le sue capacità tattiche, dimostrate anche contro il Real nella sfida di ieri.

 

Aurelio De Laurentiis

 

Le sue parole, dopo la sconfitta di Madrid, erano rivolte alla squadra più che a Sarri. De Laurentiis ha poi concluso prendendosela con i giornalisti del Nord, che hanno usato le sue parole per cercare di destabilizzare l’ambiente intorno alla squadra.

 

ZIDANE – Il pessimo primo tempo giocato dal Real Madrid è stato ripreso anche dal tecnico dei blancos, Zinedine Zidane che, sempre ai microfoni di Mediaset Premium, ha ammesso come squadra abbia sofferto molto nel primo tempo.

 

Zinedine Zidane (Image by © Andreas Gebert/dpa/Corbis)

 

Nella ripresa, invece, il Real Madrid è entrato meglio in campo e ha legittimato il passaggio del turno. Zidane ha poi concluso dicendo che la vittoria della sua squadra è stata figlia della grande qualità dei suoi giocatori e non della fortuna.