Inter-Torino 2-2, dichiarazioni post partita Spalletti: “Bisogna costruire un’identità di squadra, al momento rivali di nessuno”

Al termine della partita con il Torino Luciano Spalletti non sembra molto preoccupato come dovrebbe.
Luciano Spalletti al termine della sfida con il Torino, valevole per la 2° giornata di Serie A.

Il punto in due partite, ottenuti contro squadre all’altezza, non lo pongono in condizioni di sfiducia. Anzi per la sua Inter il futuro appare più roseo. L’obiettivo è quello di diventare l’anti-Juventus, ma per farlo bisogna costruirsi una mentalità vincente. Al momento si può solo affermare di essere i rivali di nessuno.

Ha rimarcato come il mercato in entrata sia stato di quelli importanti, quindi occorre lottare con 4-5 squadre per obiettivi importanti. Certo lottare per la conquista del campionato appare ancora un miraggio, visto che bisogna vincere tutte le partite.  Per ora necessita di formare un gruppo, una squadra unita verso un’obiettivo.

Spalletti ha visto una squadra nettamente differente rispetto a quella scesa in campo a Reggio Emilia. Una vittora sfuggita nel finale, ma che fino alla prima rete degli ospiti era meritatamente in mano. Se c’è un aspetto che lo preoccupa è quello sicuramente dei gol presi, visto che dopo non si è vista quella reazione che ci sarebbe dovuta essere. Una perdita d’identità che non imputa a dei giocatori in maniera particolare (si veda l’errore macroscopico di Handanovic sulla prima rete del Torino).

Un errore evidente nell’interpretazione della sfida, convinti di averla chiusa nel primo tempo con le due reti di vantaggio. Il problema è di riprendere a giocare come lo si era fatto poco prima, con la giusta determinazione e cattiveria.

Ora bisogna cercare di rialzare la testa, pensando subito al match da giocare a Bologna sabato prossimo. Sarebbe importantissimo per la formazione nerazzurra andare alla sosta con almeno una vittoria e guardare con più ottimismo la parte restante della stagione.

Un’inizio di campionato tra mille difficoltà e giocatori da assemblare. il tecnico toscano si trova a vivere un momento di difficoltà, ma sappiamo come sia abituato ad uscirne fuori al più presto, come ha sempre fatto.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega