Serie A 2017-2018, amarcord 33° giornata: Crotone dei miracoli, Napoli sogna, Lazio più forte di tutto, Milan addio Champions League

Che giornata. In sei minuti, la Juventus ha perso 5 punti sul Napoli e la lotta scudetto si è clamorosamente rispetta. Merito della splendida rovesciata di Simy e dei gol di Albiol, Milik e Tonelli. Ecco top è flop.

CLASSIFICA TOP

SIMY

Sconosciuto fino ad ieri, si inventa la rovesciata della vita e riapre incredibilmente la lotta per lo scudetto. A Napoli è già un idolo.

VERETOUT

Prima tripletta italiana per il centrocampista della Fiorentina, che però non basta per portare a casa qualche punto. Troppa Lazio anche per lui

LUIS ALBERTO

Ormai non ci sono più parole per descriverlo. Due gol e un assist per ribaltare la Viola (palesemente favorita dall’arbitraggio) e tenere in corsa i biancocelesti per la volata Champions League. Che giocatore.

Fonte immagine: Facebook

CLASSIFICA FLOP

JUVENTUS

Buttare due punti alle ortiche non è da Juventus, soprattutto prima dello scontro diretto contro il Napoli, che ad oggi è più aperto che mai. Da +9 a +4 in sei minuti è una bella botta, col Napoli sarà durissima.

MILAN

Due punti persi per il Milan, che si fa raggiungere dal Torino e perde (forse definitivamente) il treno per la Champions League. E dovrà difendersi dall’attacco di Atalanta, Sampdoria e Fiorentina per un posto in Europa League.

VERONA

Sconfitta pesantissima in casa contro il Sassuolo che compromette seriamente la permanenza in Serie A. Ormai serve un miracolo.