Cronaca Diretta Gran Premio di Spagna di F1 al Montmelò 16-08-2020

Cronaca Diretta Gran Premio di Spagna di Formula 1 al Montmelò Domenica 16 Agosto 2020 ore 15:10

Anche in Spagna la Ferrari soffre in Qualifica, con Leclerc in foto) 9° e Vettel 11° (foto da: twitter.com/ScuderiaFerrari)

Ordine d’Arrivo Gran Premio di Spagna di F1 2020:

1 44 Lewis Hamilton MERCEDES 66 1:31:45.279 25
2 33 Max Verstappen RED BULL RACING HONDA 66 +24.177s 18
3 77 Valtteri Bottas MERCEDES 66 +44.752s 16
4 18 Lance Stroll RACING POINT BWT MERCEDES 65 +1 lap 12
5 11 Sergio Perez RACING POINT BWT MERCEDES 65 +1 lap 10
6 55 Carlos Sainz MCLAREN RENAULT 65 +1 lap 8
7 5 Sebastian Vettel FERRARI 65 +1 lap 6
8 23 Alexander Albon RED BULL RACING HONDA 65 +1 lap 4
9 10 Pierre Gasly ALPHATAURI HONDA 65 +1 lap 2
10 4 Lando Norris MCLAREN RENAULT 65 +1 lap 1
11 3 Daniel Ricciardo RENAULT 65 +1 lap 0
12 26 Daniil Kvyat ALPHATAURI HONDA 65 +1 lap 0
13 31 Esteban Ocon RENAULT 65 +1 lap 0
14 7 Kimi Räikkönen ALFA ROMEO RACING FERRARI 65 +1 lap 0
15 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 65 +1 lap 0
16 99 Antonio Giovinazzi ALFA ROMEO RACING FERRARI 65 +1 lap 0
17 63 George Russell WILLIAMS MERCEDES 65 +1 lap 0
18 6 Nicholas Latifi WILLIAMS MERCEDES 64 +2 laps 0
19 8 Romain Grosjean HAAS FERRARI 64 +2 laps 0
NC 16 Charles Leclerc FERRARI 38 DNF 0

Cronaca Diretta Gara GP di Spagna di F1 2020:

Giro 66: Bandiera a scacchi per Lewis Hamilton, che vince davanti a Verstappen e Bottas. Vettel è settimo, ha messo 36 giri e tre giri veloci sotto quelle povere gomme rosse. In questo giro c’è tutto il suo talento, che avrebbe meritato tutt’altro trattamento dalla Ferrari.

Giro 65: Bottas fa un pit-stop al penultimo giro, gomma gialla per lui. Vettel sta lottando come un leone per quella settima posizione, che sa di vittoria per una Ferrari del genere.

Giro 62: Vettel è settimo, sta facendo veramente dei miracoli con quelle gomme. Hamilton nel frattempo va avanti verso una vittoria sicura, seguito da Verstappen e Bottas.

Giro 58: 5 secondi anche per Kvyat.

Giro 57: Stroll supera facilmente Vettel. Ormai le gomme stanno finendo.

Giro 55: 5 secondi di penalità a Perez, per lo stesso motivo nel frattempo è sotto investigazione anche Kvyat.

Giro 51: Vettel ha detto che deve entrare, manda a quel paese il muretto che ora vuole che vada fino in fondo. Perez investigato per aver ignorato la bandiera blu.

Giro 50: il leader della gara Hamilton si ferma e mette la gomma gialla. Sembra difficile che Vettel possa andare fino in fondo.

Giro 49: giro veloce per Vettel, Bottas fa pit-stop e mette su gomme rosse.

Giro 46: Vettel sesto, devev fare magie co la gestione gomme,in pieno stile Bahrein per sperare in un’ottima posizione finale. Kvyat ai box, ora il tedesco è quinto.

Giro 41: Ritiro per Charles Leclerc. Vettel è decimo, ha un punticino. Verstappen ai box con gomma gialla.

Giro 40: Albon ai box, gomma gialla. é stato lui a dichiararsi a disagio sulle gomme bianche.

Giro 38: Colpo di scena: Charles Leclerc è ritirato, si ferma all’improvviso a causa del motore. Fra l’altro, in una posizione scomoda. Ripartito, non c’è safety car ma va verso il ritiro nei box. Vettel è undicesimo, ad un soffio dalla zona punti, quelli meno importanti. Verstappen sta perdendo molto tempo nei doppiaggi.

Giro 36: Giunge un avvertimento che annuncia la pioggia al 50° giro. Pit-stop per Ricciardo.

Giro 34: Bloccaggio per Norris e Leclerc ma Norris riesce ancora una volta a tenerlo a bada, non ce n’è per nessuno. Leclerc sta quasi perdendo la macchina.

Giro 32: Leclerc su Norris, che ha il DRS, ma è l’inglese a vincere il duello. Il monegasco va in full attack ma non basta per ottenere la posizione su Norris.

Giro 30: pit-stop per Leclerc, gomma media per lui e rossa per Vettel. Leclerc prova il sorpasso su Kvyat e riesce a portarlo a termine grazie alla freschezza della gomma.

Giro 28: Haas di Magnussen ha avuto un cedimento, Ocon, Albon e Sain lo superano, il danese si è distratto con l’uscita di Stroll.

Giro 25: Nel frattempo Vettel è salito al sesto posto, dietro a Leclerc. Ricciardo è ottavo e Magnussen è nono.

Giro 23: pit-stop doppio per Mercedes, prima Hamilton monta gomma media poi Bottas, secondo. Ferrari farà lo stesso?

Giro 21: Le gomme di Hamilton reggono bene, grazie alla sua perfetta gestione gomme, invece Verstappen si lamenta perchè sta perdendo tantissimo tempo su Bottas, terzo. Il giro seguente Max fa pit stop e mette su gomma gialla, entrando davanti alle due Racing Point.

Giro 19: Kimi Raikkonen riesce a tenere dietro Ocon.

Giro 18: Pit stop per Albon, la Red Bull prova la gomma bianca per vedere se funziona la strategia per poterla copiare su Verstappen.

Giro 1: Bottas si lascia prendere dal panico e parte malissimo. Nel frattempo Verstappen si lancia all’inseguimento di Hamilton, il quale non riesce a scappare via.

Griglia di Partenza Gran Premio di Spagna 2020:

1 44 Lewis Hamilton MERCEDES 1:15.584
2 77 Valtteri Bottas MERCEDES 1:15.643
3 33 Max Verstappen RED BULL RACING HONDA 1:16.292
4 11 Sergio Perez RACING POINT BWT MERCEDES 1:16.482
5 18 Lance Stroll RACING POINT BWT MERCEDES 1:16.589
6 23 Alexander Albon RED BULL RACING HONDA 1:17.029
7 55 Carlos Sainz MCLAREN RENAULT 1:17.044
8 4 Lando Norris MCLAREN RENAULT 1:17.084
9 16 Charles Leclerc FERRARI 1:17.087
10 10 Pierre Gasly ALPHATAURI HONDA 1:17.136
11 5 Sebastian Vettel FERRARI 1:17.168
12 26 Daniil Kvyat ALPHATAURI HONDA 1:17.192
13 3 Daniel Ricciardo RENAULT 1:17.198
14 7 Kimi Räikkönen ALFA ROMEO RACING FERRARI 1:17.386
15 31 Esteban Ocon RENAULT 1:17.567
16 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:17.908
17 8 Romain Grosjean HAAS FERRARI 1:18.089
18 63 George Russell WILLIAMS MERCEDES 1:18.099
19 6 Nicholas Latifi WILLIAMS MERCEDES 1:18.532
20 99 Antonio Giovinazzi ALFA ROMEO RACING FERRARI 1:18.697