Emergenza Coronavirus, ecco cosa fare a casa: i migliori libri su calcio e sport

Il governo italiano ha chiesto a tutti i cittadini, per scongiurare la diffusione ulteriore del coronavirus, di restare a casa per il maggior tempo possibile. Questo può anche costituire un problema per molte persone, ma di certo sta ampliando il tempo libero di molti, che possono recuperare la lettura di alcuni libri che avrebbero sempre voluto leggere. In questo articolo parliamo soprattutto di libri sportivi. 

Abbiamo così messo su una lista di libri che ci sono piaciuti e potrebbero non solo allietare le vostre giornate, ma anche arricchire la vostra conoscenza in ambito sportivo.

La piramide rovesciata di Jonathan Wilson

Il must have di tutti i grandi appassionati di calcio. Il giornalista del Guardian racconta in circa 500 pagine la storia del calcio, attraverso le tattiche più famose e più importanti. Wilson è bravo a non annoiare mai, anche quando racconta della genesi del calcio, e arriva ai punti salienti dello sport più famoso del Mondo, intrecciando benissimo con alcuni concetti tattici fondamentali.
Assolutamente da avere per chi scrive di calcio e fa il giornalista sportivo. Lo trovate su Amazon, è consigliata la lettura nella versione inglese (anche in Ebook) per chi mastica bene la lingua anglosassone.

Febbre a 90° di Nick Hornby

In un periodo di pausa totale per via del Coronavirus, la passione per il tifo rischia di spegnersi. Leggendo Febbre a 90°, non può che riaccendersi, anche solo platonicamente. È la pazza storia d’amore fra Nick Hornby e il boring Arsenal. La storia di questo grande scrittore, appassionatosi al calcio in maniera così profonda e sconvolgente da confondere l’inizio di un anno con l’inizio di una stagione calcistica, e in grado di mandare all’aria quasi tutti i piani della propria vita solo in base a quali erano i risultati della squadra londinese. Anche questo è un classico che probabilmente molti avrete già nelle vostre librerie (o potreste aver visto lo splendido film del ’97 con Colin Firth), è consigliata anche la rilettura, per ritrovare nuove sfumature nel racconto epico (a volte persino spassoso) di Hornby. Anche questo lo trovate su Amazon, in tutte le versioni.

Open. La mia storia di Andre Agassi

Per molti prima di “Open” esisteva un modo di fare biografie sportive, dopo “Open” ne è nato un altro. Qui Andre Agassi rompe ogni stereotipo, e parla del suo odio smisurato nei confronti del tennis. Lo sport che lo ha cresciuto, lo sport che gli ha permesso di diventare famoso.
“Open” è sconvolgente nella sua crudeltà, ci mette di fronte a qualcosa a cui non avevamo pensato. Siamo convinti che gli sportivi siano solo belli e privilegiati, pieni di soldi e donne, ma non consideriamo la possibilità che anche loro possano fare una professione per forza, e questo potrebbe portare diversi problemi psicologici. Da comprare, e leggere.

Kobe. Mamba out di Claudio Pellecchia

Kobe Bryant ci ha lasciati un mese prima di entrare in questa emergenza Coronavirus, forse solo per questo le immagini del suo funerale ci sembrano meno nitide, e sembrano essere passati mesi dall’accaduto. È il rischio che si prova quando si vive in un Mondo in cui la notizia dell’ultima ora, un’ora dopo, potrebbe sempre essere già vecchia. Claudio Pellecchia nel suo libro uscito prima della morte del famoso cestista di Filadelfia, ha voluto raccontare l’ultima stagione di Bryant in NBA. “Kobe Bryant è stato I’NBA, è stato la “nostra” NBA. E onorare lui è un po’ come onorare noi stessi.
Lo trovate su Amazon, solo in versione cartacea.

Nulla al mondo di più bello di Enrico Brizzi

Quante volte avrete sentito dai vostri nonni il nome di Vittorio Pozzo? Quante volte vi siete chiesti chi sia questo Meazza che da il nome addirittura allo Stadio in cui giocano Milan e Inter? Quante volte siete rimasti sorpresi leggendo il nome di Silvio Piola in cima alla lista dei calciatori che hanno segnato più gol nel campionato italiano?
In un momento come questo, in cui si è addirittura pensato di far giocare la Serie A nonostante il Coronavirus, quasi utilizzando il campionato come strumento di distrazione di massa, il libro di Brizzi racconta un’epopea del calcio ormai lontana, ma quanto mai attuale. Quella che portò la nostra nazionale a vincere due Mondiali consecutivi. Anche questo libro, è presente in versione Ebook e cartacea su Amazon.

Herr Pep di Martì Perarnau

Per chiudere, un altro libro per amanti di tattica e calcio. Un diario, approfondito e appassionante, della prima stagione di Pep Guardiola sulla panchina del Bayern Monaco. L’autore è stato autorizzato a seguire la squadra e lo staff in lungo e in largo per la Germania e per l’Europa, e ha raccontato dall’interno quella che è stata la prima stagione lontano da Barcellona del tecnico catalano, vincitore di 2 Champions League da allenatore. Veramente una grande scoperta, una lettura magari più erudita ma ugualmente scorrevole, che narra tanti retroscena che nessuno di noi avrebbe immaginato, sul modo di questo straordinario allenatore di vivere il calcio. Presente su Amazon.

Duellanti di Paolo Condò

coronavirus

A proposito di Guardiola, c’è stato un momento nella storia del calcio in cui non potevi non dire Guardiola se non mettevi Mourinho subito dopo, come Batman e Joker. C’è anche stato un momento in cui lo spagnolo e il portoghese sono stati allenatori delle due squadre più forti e prestigiose del Mondo, Barcellona e Real Madrid, e si sono sfidati persino 4 volte in 12 giorni, in una stagione incredibile. Questo racconto di Paolo Condò (disponibile su Amazon) ci fionda con forza indietro di qualche anno, a rivivere quel momento storico per il nostro calcio.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Benedetto Greco

Informazioni sull'autore
Match analyst Longomatch e Osservatore calcistico ROI Italia.
Tutti i post di Benedetto Greco