Coppa Italia, Sassuolo-Spal Diretta TV-Streaming e Probabili formazioni 14-01-2021

Gli ottavi di finale di Coppa Italia mettono di fronte l’estro della squadra di Roberto De Zerbi contro la voglia di rivalsa dei ferraresi di Marino. Alle 17:30 il Mapei scoprirà quale delle due compagini entrerà nella top 8 del calcio italiano.

Non è di certo la FA Cup, ma sognare non è vietato a nessuno, soprattutto quando le squadre in questione hanno più di un motivo per puntare tutto su questa coppa.

Sassuolo-Spal, con calcio d’inizio il 14 gennaio alle 17:30, mette di fronte due compagini ben diverse ma con un grande spirito di rivalsa e grande voglia di dimostrare di non essere delle semplici comparse in attesa della big di turno che possa sancire la propria eliminazione.

I neroverdi di Roberto De Zerbi, giocheranno con tutti i favori del pronostico e porteranno in campo una delle filosofie di gioco più concrete e estrose che la Serie A può offrire.

Dal punto di vista dell’applicazione e della disposizione tattica, il Sassuolo non ha nulla da invidiare alle big del nostro campionato, anzi, quest’anno sta dando gran fastidio alle cosiddette “favorite” inserendosi in una situazione di classifica impronosticabile per molti.

Nonostante la sconfitta, anche il 3-1 di Torino contro la Juventus ha dimostrato l’apprezzabile filosofia degli emiliani, in grado di giocare a viso aperto e senza paura, contro la prima della classe, nonostante l’uomo in meno.

Dunque, perché non sognare un cammino da urlo in Coppa Italia? Sfruttare la distrazione e gli impegni delle squadre più quotate potrebbe essere la chiave di volta per diventare la grande sorpresa del torneo e i giovani che, sicuramente, verranno impiegati in queste partite sono di tutto rispetto.

Traorè, classe 2000, ha un’intelligenza ed una tecnica raffinatissima ed è sicuramente il giocatore da tener d’occhio nella partita di Coppa Italia. Anche Schiappacasse potrebbe donare soddisfazioni ai suoi tifosi: il 21enne uruguagio scuola River Plate e Atletico Madrid doveva essere un potenziale “crack” del calcio mondiale.

Purtroppo siamo ben lungi dal poter definire Nicolas Schiappacasse un grande talento, ma il giocatore, fin da piccolo, è sempre stato seguito con grande interesse e la Coppa Italia potrebbe essere il palcoscenico ideale per far rivivere il suo talento.

Anche la SPAL ha voglia di vincere. Gli spallini sono una squadra ben costruita ma ferita nell’orgoglio. La retrocessione ha lasciato scorie importanti e c’è voluto tempo per tornare a buoni livelli in una Serie B che non ti perdona niente.

Attualmente i ferraresi sono in zona playoff ma è imperativo sognare in grande. Il mix di giovani interessanti ed esperti conoscitori del nostro calcio, Floccari su tutti, potrebbe rendere Marino l’artefice dell’impresa di portare i biancoazzurri nella top 8 di Coppa Italia.

Occhio anche al tandem difensivo, Strefezza-Ranieri, che conoscono molto bene anche la Serie A e possono rilanciarsi in vista della partita di Coppa.

Dove vedere Sassuolo-Spal Diretta TV streaming

Hamed Traorè
Hamed Traore, sorpresa del Sassuolo

Tutti gli appassionati potranno seguire il match, valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia, tra gli emiliani di Roberto De Zerbi e i ferraresi, provenienti dalla Serie B, di Marino, giovedì 14 gennaio alle ore 17:30 sui canali Rai Due e Rai Sport.

Per chi fosse impossibilitato a seguire la partita sui canali principali, basterà connettersi con uno smartphone o con un dispositivo munito di connessione ad internet collegandosi su Rai Play o scaricando l’omonima app sul cellulare.

Le ultime sulle formazioni di Sassuolo-Spal

De Zerbi cambia tanto rispetto alla partita contro la Juventus e fa rifiatare quasi tutti i titolari in vista degli impegni di campionato. Tra i pali ci sarà Pegolo che verrà difeso da Toljan e Rogerio, tra le fasce, e Marlon e Peluso centrali.

A centrocampo tocca a Schiappacasse mentre dovrebbe giocare, nonostante i 90 minuti di Torino, Traorè.

Ultimo ballottaggio da definire quello tra Boga, Djuricic e Oddei. Quest’ultimo ha debuttato negli ultimi minuti della sfida con la Juve e potrebbe avere la soddisfazione di giocare titolare.

Raspadori terrà le redini dell’attacco.

Marino, invece, punta a schierare gli uomini di maggior esperienza come Tomovic, Missiroli (ex della partita) e Floccari.

Tra i pali Gomis, con Ranieri schierato nella difesa a 3, Esposito in zona di centrocampo e Di Francesco a dare fantasia alla manovra.

Probabili formazioni di Sassuolo-Spal

Sassuolo (4-2-3-1): Pegolo; Toljan, Marlon, Peluso, Rogerio; Maxime Lopez, Magnanelli; Schiappacasse, Traoré, Oddei; Raspadori. Allenatore: De Zerbi

Spal (3-4-1-2): Gomis; Tomovic, Vicari, Ranieri; Strefezza, Esposito, Missiroli, Sala; Valoti; Di Francesco, Floccari. Allenatore: Marino

Precedenti e statistiche di Sassuolo-Spal

Sono 8 i precedenti che hanno coinvolto Sassuolo e Spal. Il bilancio vede gli emiliani trionfanti 5 volte, 3 pareggi e nessuna affermazione per la Spal.

L’ultimo match di Serie A tra le due squadre si è concluso 1-2 in favore del Sassuolo: Bonifazi portò in vantaggio gli spallini ma Caputo e Boga diedero i 3 punti ai neroverdi.

In Serie A, il Sassuolo è stato autore di 30 gol fatti e 26 subiti.

In Serie B, la SPAL ha collezionato 23 gol fatti e 17 subiti. In Coppa Italia ha battuto il Bari e il Monza

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus