Coppa Italia, risultati 3° turno: Ok Torino e Samp e Sassuolo, fuori Parma, Udinese e Frosinone

Ecco i risultati del terzo di turno di Coppa Italia, dove non sono mancate le sorprese in alcuni campi, che hanno visto l’eliminazione di diverse squadre della massima serie.

Nel corso dell’ultimo weekend, si è disputato il terzo turno di Coppa Italia, dove neanche questa volta sono mancate le sorprese, come ad esempio l’eliminazione tra le mura amiche di Frosinone, Parma e Udinese, sconfitte rispettivamente da Sudtirol, Pisa e Benevento. 

Qualificazione invece abbastanza agevole per Torino e Sassuolo, che a suon di gol si sbarazzano di Cosenza e Ternana, mentre passa di misura la Sampdoria contro la Viterbese. Sorrisi anche per Genoa, Chievo e Catania, vittoriose davanti al proprio pubblico, a discapito di Lecce, Pescara e Verona. Colpi da parte di Cittadella, Entella e Novara, senza dimenticare il Crotone vittorioso a Livorno. Per concludere, importanti le vittorie di Bologna , CagliariSpal.

L’appuntamento per il quarto turno di Coppa Italia sarà a dicembre, sempre gara unica e questa volta entreranno di scena  le big della Serie A.

 

Risultati delle partite giocate oggi per il terzo turno della Coppa Italia (gara unica):

SAMPDORIA-Viterbese 1-0

Spezia-SPAL 0-1

SASSUOLO-Ternana 5-1

CATANIA-Verona 2-0

Parma-PISA 0-1

Brescia-NOVARA 6-7 (dopo i rigori)

Empoli-CITTADELLA 0-3

TORINO-Cosenza 4-0

Frosinone-SUDTIROL 0-2 (a Benevento)

ENTELLA-Salernitana 2-0

BOLOGNA-Padova 2-0

Livorno-CROTONE 0-1

CHIEVO-Pescara 1-0

CAGLIARI-Palermo 2-1

– Giocate sabato:

GENOA-Lecce 4-0

Udinese-BENEVENTO 1-2 (dts).

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Rocco Calandruccio

Informazioni sull'autore
Docente e opinionista radiofonico, collaboro con StadioSport da maggio 2016. Il calcio è la mia filosofia di vita, pratico Calcio a 5 con amore e passione, ma adoro scrivere tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.
Tutti i post di Rocco Calandruccio