Coppa d’Asia, risultati ottavi: superano il turno Vietnam, Cina e Iran

Ieri 21 gennaio si sono disputati i primi tre ottavi di finale della Coppa D’Asia 2019, che si sta svolgendo in questi giorni negli Emirati Arabi.

GiordaniaVietnam: 1-1 (39° pt Abdel-Rahman, 51° st Phuorong) (2-4 D.C.R.)

La prima qualificata ai quarti di finale della competizione è il Vietnam (passata agli ottavi come una delle 4 migliori terze), che elimina a sorpresa la Giordania che era riuscita a qualificarsi come prima nel proprio gruppo con 0 gol subiti. I tempi regolamentari e supplementari si sono chiusi sull’1-1, con la Giordania passata in vantaggio al 39° grazie a una gran parabola di destro su punizione di Abdel – Rahman che si insacca sul palo lontano. A inizio ripresa al 51° il Vietnam pareggia grazie al suo numero 10 Phuorong bravo a sfruttare un bel cross dalla destra e a colpire di prima col piatto destro. La fine dei regolamentari e dei tempi supplementari scorrono senza sussulti e senza che il risultato cambi, e si arriva alla lotteria di rigori: i primi due rigori vengono segnati rispettivamente da Hai e Rahman, il Vietnam segna con Dung, poi la Giordania si autocondanna con due errori dal dischetto rispettivamente di Faisal che colpisce la traversa e di Samir che se lo fa parare. Il Vietnam va sul 3-1 con Truong, Tran sbaglia il rigore, Ersan segna il 2-3 per la Giordania, ma Dung segna il rigore decisivo che regala la qualificazione ai quarti alla nazionale vietnamita. 

 

ThailandiaCina: 1-2 (31° pt Jaided, 67° st Xiao, 71° (rig.) Gao)

Nel secondo ottavo di finale la Cina allenata da Marcello Lippi si qualifica ai quarti di finale vincendo in rimonta 2-1 contro la Thailandia. Le due formazioni si erano qualificate entrambe come seconde qualificate nei propri gironi. Alla mezzora la Thailandia è avanti grazie a Jaided, bravo a risolvere una mischia in area di rigore con un destro potente che si insacca all’angolino. A metà ripresa la Cina trova il pari grazie al neo entrato Xiao Zhi che ribatte con un tap in da 0 metri un proprio colpo di testa precedentemente parato. Al 71° la Cina sorpassa grazie a un rigore concesso su fallo su Gao Lin. Sul dischetto va lo stesso Gao che di destro segna il definitivo 2-1 che manda la Cina ai quarti di finale, dove affronterà l’Iran.

Iran Oman: 2-0 (32° pt Jahanbakhsh, 41° pt (rig.) Dejagah)

Tutto facile per l’Iran che si regala la Cina ai quarti, superando per 2-0 l’Oman e rimanendo ancora a 0 gol subiti nella competizione dopo 4 partite giocate. Iran qualificato come primo, l’Oman approdato agli ottavi come una delle migliori terze. Al 1° minuto subito occasione per l’Oman, con Al Ghassani che viene steso in area di rigore. Sul dischetto va Kano ma Beiranvand è reattivo e respinge la sfera. Il rischio del rigore scuote l’Iran che al 32° passa in vantaggio grazie a Jahanbakhsh bravo a vincere un contrasto in area e in scivolata battere a rete. Al 40° rigore per l’Iran per fallo su Taremi. Dagli 11 metri va Dejagah che non sbaglia e firma il 2-0 per i suoi. Nella ripresa l’Iran sfiora più volte il tris ma sbatte sul portiere dell’Oman. Iran qualificato ai quarti dove affronterà la Cina.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco