Confederations Cup: Low vuole abolirla

La federazione tedesca va all’attacco della Confederations Cup. La proposta è stata lanciata dai Reinhardt Grindel, il presidente della ferazione, che ha ammonito tutti dicendo che ormai il torneo è diventato dannoso perchè i giocatori giocano troppo e non hanno mai un attimo di riposo. Grindel ha chiesto l’intervento della Fifa, perchè non ha alcuna intenzione di sobbarcarsi i costi della manifestazione visto che neanche vorrebbe partecipare.

germania

Anche il tecnico della Germania, Joachim Löw, si è detto preoccupato perchè nel girore della Confederations di Russia 2017 (dal 17 giugno al 2 luglio) la Germania dovrà affrontare Cile, Australia e poi la vincente della Coppa D’Africa. Un calendario tosto e Löw ha fatto sapere che non convocherà i giocatori più forti ma solo i più giovani, perchè non è immaginabile secondo lui che i giocatori possano giocare per tre estati di fila (Europei, Confederations Cup, e Mondiali). Secondo Löw, la competizione andrebbe abolita perchè è un carico troppo eccessivo.

La Confederations Cup del 2017 vedrà la partecipazione della Russia in quanto paese ospitante, poi ci sarà la Germania Campione del Mondo, l’Australia vincitrice delle Coppe Asiatiche, il Cile vincitore della Coppa America, il Messico vincitore della Concacaf, la Nuova Zelanda vincitrice delle Coppe Oceaniche, il Portogallo Campione d’Europa e la vincitrice della Coppa D’Africa.