Clamoroso: Boateng, Hummels e Müller fuori dalla nuova Germania di Low!

In vista delle qualificazioni agli Europei del 2020, la nuova Germania di Low inizia a prendere forma.

Lo storico tecnico dei tedeschi, sta creando il nuovo gruppo che porterà ad Euro 2020. I settori giovanili tedeschi sfornano ogni anno tantissimi talenti e per questo ci sarà un cambio generazionale. Low infatti ha fatto sapere che nella nuova Germania non ci saranno i sentori Boateng, Hummels e Muller.

A comunicarlo è stata la federazione tedesca attraverso il proprio profilo twitter, in un post nel quale ringraziava i tre calciatori. Prima dell’annuncio però c’è stato l’incontro tra il CT e i calciatori e questo è quanto emerso: “Il 2019 deve essere l’anno che segna un nuovo inizio per la Nazionale tedesca. Per questo motivo Boateng, Hummels e Muller non faranno più parte della squadra. Ho voluto comunicare le ragioni di questa decisione personalmente ai giocatori e al Bayern Monaco. Si tratta di giocatori che hanno ancora un livello internazionale rilevante, ma abbiamo deciso di dare alla squadra un nuovo volto e sono convinto sia il passo giusto da fare. Nell’anno della qualificazione a Euro 2020, vogliamo dare un chiaro segnale di rinnovamento: i giovani avranno lo spazio di cui avranno bisogno per crescere. Bisogna prendersi ora la responsabilità”.

Messaggio conciso nel quale non si mettono in discussione le qualità dei tre calciatori ma verrà semplicemente adottata una nuova politica. Scelta giusta o sbagliata? Difficile dirlo visto che i due difensori avrebbero avuto 32 anni e Muller 31. Sicuramente è una scelta importante, molto condivisibile sotto diversi aspetti e che è stata accettata senza troppe storie dai tre campioni del Bayern Monaco.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Teo Carlucci

Informazioni sull'autore
Nato a Foggia il 19/12/1997, studente di Scienze delle Attività Motorie e Sportive all'Università degli studi di Foggia, sono un amante del calcio e dello sport in generale. Tifoso dei colori della mia città e dell'Inter, ambisco a diventare un giornalista sportivo a livello nazionale.
Tutti i post di Teo Carlucci