Champions League: Zappacosta realizza il 100° gol italiano

Proprio lui, l’uomo meno atteso, arrivato tra lo scetticismo di tutti i tifosi Blues, decide di prendersi Stamford Bridge con una prestazione da urlo: gol e assist alla prima per Davide Zappacosta che insieme al suo Chelsea travolge, con il risultato di 6-0, il Qarabağ. Centesimo italiano ad entrare nel tabellino dei marcatori della Champions League.

L’ultimo acquisto di mercato della squadra di Conte decide di fare tutto lui e prendersi subito l’affetto dei propri tifosi con una grande gara, siglata da un gol che entra nella storia del nostro calcio: è lui il centesimo marcatore italiano in Champions. 
Sconosciuto agli occhi di tutti e arrivato per la cifra monstre di 30 milioni di euro, l’ex Torino, non fa rimpiangere al patron dei blues i tanti soldi spesi, mostrando tutto il suo potenziale proprio sotto lo sguardo attento del presidente. 

Un Abramovič che può sorridere per più motivi, dato che il suo Chelsea è tornato ad asfaltare tutti gli avversari che gli si pongono davanti, nonostante un precampionato e una prima giornata di Premier League che non aveva fatto ben sperare né Conte né i tifosi. 

Cancellato lo scetticismo iniziale, il venticinquenne italiano è pronto a prendersi un posto da titolare in questo Chelsea e avere un ruolo da protagonista anche in campionato, dove la squadra di Antonio Conte non potrà permettersi un passo falso nella partita casalinga contro un’altra squadra londinese: l’Arsenal.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SNAI

5€ Bonus Scommesse alla Registrazione

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi