Champions League, Manchester City – Juventus 1 – 2: Video Gol e Sintesi 15 Settembre 2015

Il video con i gol e gli highlights di Manchester – City – Juventus 1 – 2, 1° Giornata Champions League Gruppo D: Morata e Mandzukic mettono ko il City, che era in vantaggio. Prestazione fenomenale dei bianconeri!

manchester-city-juventus-video-gol-sintesi-champions-league

All’Etihad Stadium di Manchester è andato in scena Manchester City – Juventus, gara valevole per la prima giornata del gruppo D di Champions League. L’incontro è termina sul punteggio di 1 – 2 in favore dei bianconeri. Dopo un prio tempo giocato a viso aperto ma in cui i Citizens avrebbero forse meritato il vantaggio ai punti, nella ripresa i bianconeri prima subiscono lo sfortunato autogol di Chiellini per poi, grazie ad una prova di carattere, ribaltare il risultato in 10 minuti con Mandzukic prima e Morata poi, per il definitivo 1 – 2. E’ stata una prova importante e fenomenale della compagine di Allegri che, dopo un inizio di stagione stentato, si riscatta con gli interessi contro una delle formazioni più forti d’Europa e che non aveva ancora preso gol in questa stagione. Ora i bianconeri dominano il Gruppo D: l’Etihad è bianconero.

La sintesi di Manchester City – Juventus 1 – 2, 1° Giornata Gruppo D Champions League

All’Etihad Stadium di Manchester dopo soltanto 2′ Gianluigi Buffon risulta già decisivo: dopo una fenomenale transizione, Fernandinho lancia in profondità Sterling davanti al portiere della Nazionale italiana il quale compie un vero e proprio miracolo, poi Chiellini spazza via senza pensare. I bianconeri di Allegri, a poco a poco, incominciano a prendere coraggio, soprattutto grazie ad una vera e propria magia tattica dell’allenatore juventino, che schiera un 4-3-3 che in fase difensiva diventa 4-5-1 con Morata e Cuadrado che si abbassano molto per aiutare la mediana; tutto questo sfocia al 17′ in una grande azione: ripartenza importante di Cuadrado che crossa in mezzo per l’accorrente Morata, il quale sfiora soltanto, il pallone arriva a Pogba che ribadisce in rete. Il guardalinee, però, giustamente non convalida il gol in quanto l’ex Real Madrid era in netto fuorigioco, sebbene passivo. Pochi minuti dopo altra occasione per la Juventus: punizione dai 20 metri di Hernanes che scheggia il palo esterno ed esce. Il City, però, non ci sta e comincia a giocare con velocità e personalità, portando spesso al tiro Bony il quale, però, si dimostra spesso impreciso in almeno due occasioni. Il primo tempo termina 0-0, a reti inviolate: bene la Juventus che, dopo tre partite di campionato da dimenticare sotto tutti i punti di vista, se la sta giocando contro una grande formazione.

Il secondo tempo inizia nel peggiore dei modi per la Juventus: al 57′, infatti, il Manchester City passa i vantaggio a causa di un autogol di Chiellini. Sugli sviluppi di un corner dalla sinistra Kompany si appoggia sul centrale livornese il quale colpisce sfortunatamente di testa trafiggendo Buffon: è 1-0. I Citizens rischiano addirittura di raddoppiare due minuti dopo con un contropiede fulmineo, ma Buffon è fenomenale prima su Sterling e poi su Silva. La Juventus, però, non si perde d’animo e al 62′ ha un’occasione d’oro per pareggiare con una bella percussione di Sturaro servito benissimo da Morata; Hart, però, compie il miracolo. Questo, però, è solo un riscaldamento per il pareggio: al 70′, infatti, un assist al bacio dalla trequarti di Pogba pesca Mandzukic in mezzo all’area che devia leggermente con la punta del piede per l’1-1.I bianconeri crescono d’intensità e di personalità, tanto che all’81’ arriva addirittura il vantaggio grazie ad un pasticcio della difesa del City, sul quale Morata è il più lesto con un gran tiro di mancino dal limite dell’area: è 1-2.

Rivedi Manchester City – Juventus 1 – 2, 1° Giornata Gruppo D Champions League

Il tabellino di Manchester City – Juventus 1 – 2, 1° Giornata Champions League

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Hart; Sagna, Kompany, Mangala, Kolarov; Yaya Tourè, Fernandinho; David Silva, Sterling, Nasri; Bony.
A disp. Caballero, Demichelis, Otamendi, Fernando, Jesus Navas, Aguero, De Bruyne.
All.: Manuel Pellegrini.
JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Sturaro, Hernanes, Pogba; Cuadrado, Mandzukic, Morata.
A disp. Neto, Barzagli, Alex Sandro, Pereyra, Lemina, Zaza, Dybala.
All.: Massimiliano Allegri.
Marcatori: 57′ aut. Chiellini (J), 70′ Mandzukic (J), 81′ Morata (J)

Migliori Bookmakers AAMS

Sito scommesseCaratteristicheBonusVai al sito
Eurobet10€ Bonus Scommesse al DepositoBonus Scommesse fino a 215€ Vai al sito
SNAIBonus 15€ Gratis alla RegistrazioneBonus 100% fino a 300€ sul primo deposito Vai al sito
Starcasino ScommesseFino al 300% Bonus Multipla ScommesseBonus Fino a 1000€ Vai al sito

Informazioni sull'autore
Frequenta il terzo anno della facoltà di Scienze della Formazione presso l'Università Cattolica di Piacenza. Tifoso della Juventus, è anche e soprattutto appassionato di calcio giovanile e serie minori.
Tutti i post di Francesco Bergamaschi