Calciomercato, Tianjin Quanjian non molla: Kalinic può ancora dire addio alla Fiorentina

Il calciomercato in Cina non si è ancora chiuso e Fabio Cannavaro non molla: il suo sogno per l’attacco resta Nikola Kalinic della Fiorentina.

Fabio Cannavaro vuole ancora Nikola Kalinic, e per sua stessa ammissione. In una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport, l’ex capitano azzurro ha definito il croato della Fiorentina come sua prima scelta nel 4-3-3 che ha in mente di disegnare per il suo Tianjin Quanjian.

Nikola Kalinic © ANSA/MAURIZIO DEGL’INNOCENTI

Dopo un trasferimento che sembrava ormai essere in dirittura d’arrivo, qualcosa non è andato per il verso giusto e l’attaccante viola ha detto no alla pioggia di soldi della Cina (40 milioni al club viola e 12 milioni a stagione al croato) ufficialmente per continuare a giocare ancora ad alti livelli in campionati più competitivi. “Qualcuno dei mediatori ha cambiato atteggiamento e pretese quando tutto sembrava a posto” è invece la versione di Fabio Cannavaro.

Tra dichiarazioni e smentite, quel che è certo è che la vicenda Kalinic-Tianjin Quanjian continua ancora a tenere banco e non si è conclusa il 31 gennaio alle 23. I cinesi, così come confermato dall’ex Campione del Mondo azzurro, possono ancora prendere un altro straniero. E la Fiorentina tremerà fino al 26 febbraio, giorno di chiusura del mercato cinese.