Calciomercato Roma: preso Mkhitaryan

La Roma ha acquistato Mkhitaryan dall’Arsenal in prestito con diritto di riscatto 

Il pareggio nel derby è sicuramente un risultato positivo, almeno per quanto visto in campo, per una Roma ancora a cantiere aperto. Ci vorrà del tempo per completare l’iter di lavoro di Paulo Fonseca, i cui principi di gioco piacciono davvero a tutti, ma prima bisogna concludere con altri colpi la sessione di calciomercato estiva. 

E, come un fulmine a ciel sereno, la Roma ha piazzato un grande colpo. Infatti, il ds Gianluca Petrachi ha sciolto tutte le riserve e ha definito l’acquisto di Henrix Mkhitaryan, giocatore offensivo classe ’88 armeno, che arriverà dall’Arsenal con la formula del prestito oneroso da 4 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 15 milioni di euro. 

Ancora da scoprire se il diritto di riscatto possa diventare obbligatorio con determinate condizioni, tipo raggiungimento di un numero preciso di presenze, ma l’ingaggio del giocatore sarà di 4 milioni di euro netti a stagione, bonus compresi, una parte dei quali sarà pagata dal club londinese. 

Un grande colpo per i giallorossi, che così completano la propria campagna acquisti definendo anche il nuovo reparto offensivo con l’arrivo di Nikola Kalinic dall’Atletico Madrid in prestito oneroso da 2,5 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 9 milioni di euro e la cessione di Patrick Schick al Lipsia in prestito secco con diritto di riscatto fissato a 25 milioni di euro, non più obbligo.

Sfuma quindi definitivamente la pista che portava ad Oussama Idrissi dell’AZ Alkmaar, non solo perché la Roma ha voluto puntare su un giocatore più esperto, ma anche perché il club olandese non voleva cedere il giocatore con la formula del prestito con diritto, solo a titolo definitivo, di fronte ad un corrispettivo pari a 10 milioni di euro. 

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia