Calciomercato Roma: no a 34 milioni dal Liverpool per Salah

Il Liverpool vuole fortemente Mohamed Salah ed è pronto a tutto pur di portarlo a casa. La prima offerta fatta pervenire alla Roma, pari a 34 milioni, è stata respinta: il club giallorosso ne vuole almeno 50. Ma l’agente del calciatore, Rami Abbas, è a Londra per incontrare i dirigenti e valutare l’offerta: contratto quadriennale e 5 milioni annui d’ingaggio. Ci sarebbe già un accordo di massima.

Per quanto Salah possa essere fondamentale, la sua cessione sarebbe ossigeno per la Roma: il club capitolino, infatti, deve racimolare circa 50 milioni per essere in regola con il fair play finanziario ed evitare le sanzioni previste e deve farlo entro il 30 giugno. Quindi è facile pensare che le due società possano arrivare ad un compromesso.

La squadra della città che ebbe la (s)fortuna di veder nasce i Beatles cerca da anni di acquistare l’esterno d’attacco egiziano: ci provò già tre anni fa, quando Salah militava nel Basilea, ma il Chelsea arrivò prima. Il tecnico dei Reds Jurgen Klopp ritiene che il giocatore possa rivelarsi fondamentale per la corsa alla Champions League, competizione nella quale il Liverpool vuole e deve tornare a partecipare.

Salah, classe 1992, è un esterno mancino che predilige il ruolo di ala destra e può anche giocare come seconda punta o trequartista. Messosi in mostra con il Basilea, nel 2014 approdò al Chelsea, dove non trovò molto spazio. Passato in prestito alla Fiorentina divenne un titolare fisso, ma nell’estate del 2015 lasciò i viola in maniera traumatica per trasferirsi alla Roma.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 34 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana