Calciomercato Napoli: sogno Icardi, seguiti Ricci e Boga. Milik, Allan e Koulibaly verso l’addio

Calciomercato Napoli: il DS Giuntoli parla del difficile momento che l’Italia sta vivendo ed evidenzia quelli che sono gli obiettivi di mercato degli azzurri per la prossima stagione. Tra possibili acquisti e cessioni che sarebbero eclatanti, il braccio destro di De Laurentis ha quindi fatto il punto sulla situazione.

Dopo l’intervento di De Laurentis, che ha espresso il suo pensiero circa la possibilità di portare a termine la stagione anche il prossimo autunno/inverno, ha parlato anche il DS del club azzurro, Cristiano Giuntoli che, in un’intervista a Sky Sport, ha speso qualche parola in merito alla difficile situazione che il paese sta purtroppo vivendo e sugli effetti che il Coronavirus avrà sul calciomercato.

È un brutto colpo per tutta l’economia mondiale, avremo un contraccolpo non quantificabile, anche in chiave mercato.

Ampliando quindi il discorso “calciomercato” e rispondendo alla domanda “come immagina il mercato?Giuntoli ha risposto:

Come immagino il mercato? Mercato aperto 5 mesi probabilmente sarebbe necessario per noi, ma sarebbe contro l’etica del campionato, coi calciatori che avrebbero la testa altrove e non al campo. Sicuramente una data per completare gli organici, ma non aperto per 4 o 5 mesi. Gli incontri sono fondamentali sul mercato, stiamo facendo chiamate da casa con gli agenti ora.

Calciomercato Napoli: il DS Giuntoli fa il punto sulla situazione

Il dirigente toscano, parlando degli obiettivi di mercato azzurri, ha inoltre chiarito alcune questioni secondo le quali il Napoli sarebbe sulle tracce di Icardi, Boga e Ricci:

Boga adatto a Gattuso? È un calciatore importante, ama stare a sinistra ma anche a destra, è un bel giocatore. Anche Ricci dell’Empoli è un buon giocatore ed ha qualità importanti. Ora non abbiamo fatto chiamate incisive, ma stiamo prendendo informazioni. Se vuole venire al Napoli, che idee ha per il futuro, cose di questo tipo per poi eventualmente affondare il colpo. Riguardo ad Icardi posso invece dire che è un grande calciatore, chi non lo vorrebbe? Ma credo sia lontano dalle nostre possibilità ora.

Concludendo, l’ex DS del Carpi ha quindi sottolineato la possibilità che Milik, Allan e Koulibaly lascino la squadra a fine campionato:

Milan su di Milik? Vogliamo tenerlo, è molto importante, stiamo trattando il rinnovo col suo entourage e c’è ancora tempo per prolungare. Ufficialmente non me lo ha chiesto nessuno, ma è normale abbia tanti estimatori. Allan e Koulibaly sono due fiori all’occhiello della squadra e onestamente non so dire quanto si possa chiedere oggi per loro. Ci sarà un ridimensionamento, come da parte di tutti, ma il campione resta il campione e non ci saranno problemi a trovare chi metterà tanti soldi. 

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
"Non è tanto chi sei, quanto quello che fai che ti qualifica". Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Basilicata. Laureato in Lettere Moderne. Amo la scrittura, la fotografia e il calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi