Calciomercato Napoli: smentite sull’accordo con il Siviglia per Rog

Il Napoli ha dato il suo lasciapassare per il prestito di Marko Rog al Siviglia: lo avrebbe confermato lo stesso Giuntoli ai microfoni di ABC Siviglia. Arriva però la smentita del Napoli.

Lo si ripete da settimane: il Napoli ha bisogno di sfoltire la rosa. Fra i papabili uscenti risalta il nome del croato Marko Rog. Il giocatore veste la maglia dei partenopei dal 2016, ma non è mai riuscito ad agguantare un posto da titolare fisso né con Sarri né con Ancelotti. Il probabile arrivo di Lobotka dal Celta Vigo renderà ancora più agguerrita la concorrenza a centrocampo, tant’è che fra i probabili partenti potrebbe esserci non solo Rog, ma anche l’ex Bologna Amadou Diawara.

Nelle scorse settimane si era vociferato di un interesse di Parma e Cagliari nei confronti di Rog, ma le richieste del Napoli (almeno 10 milioni di euro per il cartellino del centrocampista classe ’95) sono troppo alte per entrambe le squadre. Un interesse è stato manifestato anche dalle tedesche Shalke 04 ed Eintracht di Francoforte, con quest’ultima che sembrava essere ad un passo dal suo acquisto.

Negli ultimi giorni c’è stato l’inserimento del Siviglia, una meta che Rog sembrerebbe apprezzare particolarmente. Ai microfoni di ABC Siviglia, il DS del Napoli Cristiano Giuntoli avrebbe dichiarato di aver dato l’ok per la cessione (in prestito secco di 6 mesi) di Rog al club sivigliano. Il Napoli però ora smentisce, negando il fatto che Giuntoli abbia parlato con ABC Siviglia.

Resta il fatto che l’interessamento da parte del Siviglia sia concreto, così come concreta è la volontà del Napoli di lasciar andare via Rog. Nelle prossime ore la situazione potrebbe sbloccarsi, con Rog che finalmente potrebbe lasciare il club partenopeo per andare a giocarsi le sue chance altrove, anche se solo provvisoriamente.