Calciomercato Napoli: idea Radu a parametro zero, spunta Lyanco. Offerta Villareal per Albiol

Il Villareal sarebbe pronto a pagare la clausola di rescissione da 4 milioni di euro pur di riportare Albiol in Spagna. A quel punto, il Napoli dovrà cercare un sostituto e, oltre al sogno Manolas, starebbe pensando a Radu e Lyanco 

Dopo un inizio scoppiettante, con tanto di ufficializzazione dell’acquisto di Giovanni Di Lorenzo dall’Empoli per 10 milioni di euro, il mercato del Napoli sembra aver subito una clamorosa frenata. Il problema non è tanto legato alla volontà di acquistare, ma alla necessità di vendere, liberando spazio in rosa, e allo stesso tempo di trattare con gli altri club, che continuano a chiedere la Luna per i propri gioielli. 

Cessioni, si diceva. Sono queste la conditio sine qua non del mercato del Napoli, che però rischia di veder partire anche giocatori che non vorrebbe. Infatti, dalla Spagna danno praticamente per certa la volontà del Villareal di pagare la clausola di rescissione di Raul Albiol pari a 4 milioni di euro.

L’ex difensore centrale di Valencia e Real Madrid non ha mai nascosto la sua volontà di chiudere la carriera in Spagna e, per questo, sembra davvero probabile che l’affare possa andare in porto, qualora decidesse di accettare la destinazione andalusa. 

A quel punto, il Napoli sarebbe assolutamente costretto a trovare un sostituto. Il sogno resta Kostas Manolas della Roma, che ha una clausola di rescissione pari a 36 milioni di euro, considerati eccessivi dai partenopei, che dovrebbero battere anche la concorrenza di Juventus e Milan

Nelle ultime ore è nata però l’ipotesi di acquistare a parametro zero Stefan Radu. Infatti, il duttile difensore ha deciso di lasciare la Lazio, ricevendo il benestare dalla società a liberarlo a costo zero qualora riuscisse davvero a trovare una sistemazione.

Non sarebbe una primissima scelta, ma un giocatore per completare la rosa. Diversamente, invece, il ds Mario Giuntoli è rimasto assolutamente abbagliato, positivamente parlando, dalle prestazioni di yanco Evangelista Silveira Neves Vojnović, meglio noto come Lyanco, tornato al Torino dopo gli ottimi sei mesi in prestito a Bologna. 

Il brasiliano piace tanto e ha un costo relativamente accessibile, visto che con 10-12 milioni di euro si potrebbe strapparlo ai granata. Anche in questo caso, però, c’è da battere una forte concorrenza, quella della Roma, che rimane in pole position. 

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia