Calciomercato Milan: salta Donnarumma all’Olympiakos, ma può andare in Inghilterra. Trattativa per Deulofeu, difficile Sarr, missione per Tonali

Ancora grandi manovre di mercato in casa Milan.

La dirigenza rossonera non si accontenta dei due grandi colpi Paquetà e Piatek, e prova a chiudere in bellezza questa sessione di calciomercato invernale.

Saltato definitivamente il trasferimento all’Olympiakos del portiere fratello d’arte Antonio Donnarumma– per lui sarebbe stato un ritorno in Grecia, dopo l’esperienza di due anni fà all’Asteras Tripolis. 

Dato l’infortunio di Pepe Reina, la dirigenza rossonera ha chiesto del tempo al club greco, il quale si è già premunito, prendendo in prestito dallo Zenit San Pietroburgo  Yuri Lodigin, russo ma di origini greche

Tuttavia è ancora possibile la partenza del fratello di Gigio, richiesto da diversi club della League Championship-la serie B inglese.

Sempre dall’Inghilterra potrebbe arrivare un altro colpo rossonero: si tratta del figliol prodigo Gerard Deulofeu, attaccante del Watford.

Per l’esterno offensivo spagnolo sarebbe un ritorno al Milan, ma la trattativa con il club inglese non è facile.
Secondo quanto riporta Gianluca Di Marzio, la società inglese è irremovibile: non vuole concedere il prestito, ma solo la cessione definitiva a 25 milioni di € più bonus. A meno di un’adeguata offerta milanista in tempi brevi, le acque non si smuoveranno.

Casa Milan, Fonte “Twitter”

Situazione simile per un’altra ala, il senegalese classe 1998 Ismaila Sarr, del Rennes, che chiede addirittura 40 milioni, cifra del tutto fuori budget per la società milanista.

In ultima analisi, i rossoneri hanno in programma una missione: si tratta di Sandro Tonali. 

Una giovanissima promessa, già considerato uno dei più promettenti classe 2000 d’Europa. 

Il giovane centrocampista fa già sognare l’ambiente milanista, ricordando un certo Andrea Pirlo per ruolo-centrocampista-capigliatura, portamento e grande visione di gioco. 

Sta ben impressionando in Serie B con la maglia del Brescia. In particolare nell’ultimo turno – il 21°-del torneo cadetto, ha aperto le marcature segnando uno splendido gol nel pirotecnico 4-4 casalingo contro lo Spezia. Presenti talent scout milanisti al “Rigamonti”.

Anche per questa trattativa le difficoltà sono molte per i rossoneri. Prima fra tutte la concorrenza: presenti a Brescia nel match di cui sopra dirigenti addirittura anche del Liverpool.

Per non parlare anche della tenacia del patron Massimo Cellino, che ha intenzione di non cedere troppo facilmente: si pensi alle due offerte arrivate dalla Roma di Monchi  e prontamente rifiutate, la scorsa estate 12 milioni, di recente addirittura 25 più il cartellino di un altro giovane, Alessandro Marcucci. 

In realtà il prezzo del cartellino del giocatore ha già sforato il tetto dei 30 milioni e potrebbero arrivare offerte prestigiose, ad esempio da Inter e Juventus, per cui Cellino vuole attendere fine stagione prima di prendere una decisione definitiva.

 

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato