Calciomercato Milan, non solo Biglia: clamoroso accordo con la Lazio anche per Keita

Il Milan ha trovato l’accordo con la Lazio per Biglia, ma anche un’intesa di massima per Keità, che però ha dato priorità alla Juventus. Nel frattempo, si tratta con il Torino per Belotti, con il Genoa per Simeone e con l’Atalanta per Conti, si pensa a Klaassen dell’Ajax e Krychowiak del PSG e si allacciano contatti con il Lione per Tolisso 

Il Milan ha deciso di raddoppiare e non lasciare tutto nelle mani della Juventus. E’ questa la grande novità di queste ultime ore delle indiscrezioni del calciomercato, che vede sempre più protagonista la squadra rossonera, pronta a regalarsi un clamoroso doppio colpo dalla Lazio per rinforzare ancora la rosa con Lucas Biglia e Keità Baldè Diao

Nelle ultime ore, infatti, i contatti con i biancocelesti per il centrocampista argentino avrebbero portato ad una vera e propria fumata bianca sulla base di un trasferimento a titolo definitivo per 18 milioni di euro, più 4 milioni di euro di bonus, dopo aver già trovato l’accordo con il giocatore per un contratto di tre anni, con opzione per il quarto, da 3,5 milioni di euro netti a stagione, più bonus. 

Ma non solo, perché, in attesa che Biglia torni in Italia per svolgere le visite mediche dopo il 15-16 di giugno, il Milan ha deciso di sprintare per Keità, trovando anche in questo caso l’accordo con la Lazio per una cifra che dovrebbe aggirarsi sui 30 milioni di euro totali, bonus compresi, ma bisogna convincere il senegalese, che invece vorrebbe ancora aspettare la Juventus, che finora non ha ancora approcciato con il presidente Claudio Lotito

Nel frattempo, il duo formato dall’ad e dg Marco Fassone e dal ds Massimiliano Mirabelli sta lavorando alacremente anche per acquistare un grande attaccante. Il primo obiettivo, viste le difficoltà riscontrate per Alvaro Morata, per il quale il Real Madrid non chiede meno di 90 milioni e ha già rifiutato un’offerta da 70 milioni da parte del Manchester United, e Pierre Emerick Aubameyang del Borussia Dortmund, ormai ad un passo dal PSG, sarebbe diventato Andrea Belotti.

Fonte immagine: Facebook – Partenopei
In tal senso, proprio nelle scorse ore è iniziata ufficialmente la trattativa con il Torino, che ha rifiutato una prima proposta pari a 45 milioni di euro. Forti della clausola di rescissione da 100 milioni di euro, il presidente Urbano Cairo non vuole andare al di sotto di 70 milioni di euro cash, ma sarebbe disposto ad inserire contropartite tecniche, come Mbaye Niang, Juraj Kucka e Cristian Zapata.

Non è da escludere un rilancio del Milan nelle prossime ore, magari dopo l’incontro con l’agente di Andrea Conti, per il quale si prova a convincere l’Atalanta ad abbassare le pretese da 20-25 milioni di euro, battere la concorrenza dell’Inter e, magari, chiudere l’operazione prima degli Europei Under 21 in Polonia, che il giovane talento giocherà con la maglia dell’Italia Under 21 di Gigi Di Biagio

I rossoneri non si fermeranno qui. Infatti, ci sarebbe anche l’idea di comprare un bomber di scorta, magari sacrificando proprio Gianluca Lapadula, che potrebbe entrare in un’operazione con il Genoa, che vedrebbe coinvolto Giovanni Simeone, sul quale, però, c’è anche fortemente la Fiorentina

Poi, sarà il turno di completare la rosa con un ulteriore grande centrocampista. Il primo nome è Corentin Tolisso, per il quale sono stati avviati dei contatti con il Lione, che chiede una cifra molto vicina ai 40 milioni di euro. Le alternative più importanti si chiamano Davy Klaassen dell’Ajax, che lo valuta 20 milioni di euro, e Grzegorz Krychowiak, in uscita dal PSG

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia