Calciomercato Milan, Montella vuole anche Badelj: trattativa con la Fiorentina

Il centrocampista croato dei viola viene ancora accostato ai rossoneri, essendo un pupillo del tecnico Vincenzo Montella. Questa volta ci potrebbero essere le condizioni per chiudere l’operazione con i gigliati che non vogliono perderlo a zero.

Il nuovo Milan sta nascendo dal centrocampo, reparto dove urgono più rinforzi di qualità, infatti la nuova dirigenza l’ha subito capito, chiudendo già per l’atalantino Kessie e ora si sta lavorando per un vecchio pallino di mercato, vale a dire Milan Badelj della Fiorentina. L’accostamento del centrocampista croato ai rossoneri viene messo in risalto nelle ultime sessioni di calciomercato per il semplice fatto che piace molto al tecnico Vincenzo Montella, il quale lo ha avuto alle sue dipendenze proprio ai tempi di Firenze.

Il giocatore ha già espresso la volontà di non voler rinnovare il suo contratto con la società viola, che scadrà tra un anno, ma per lasciarlo andare i gigliati chiedono una cifra attorno ai 10-12 milioni di euro. L’agente di Badelj ha anche dichiarato che il suo assistito avrebbe potuto già approdare in rossonero già da prima, però il diesse viola, Pantaleo Corvino ha voluto trattenerlo. Ora invece è giunto il momento di parlare di futuro, e quello del centrocampista sembra essere sempre più in rossonero.

Le caratteristiche tecniche di Badelj si sposano perfettamente con il modulo 4-3-3 di Montella, venendo impiegato davanti la difesa oppure nel 4-2-3-1, dove formerebbe una cerniera di centrocampo insieme a Kessie, garantendo qualità e quantità. Alla fine questa operazione ha i presupposti per chiudersi positivamente, considerando soprattutto il fatto che la Fiorentina non vuole perdere il giocatore a zero e in più è voluto fortemente dal tecnico rossonero, motivi sufficienti dunque per accontentare tutte le parti coinvolte.