Notizie Calciomercato Milan, Martinez prende tempo, per Ibrahimovic si fa dura

Jackson Martinez
Jackson Martinez

Calciomercato Milan, Berlusconi pronto a pagare la clausola rescissoria di Martinez

Il mercato del Milan comincia a prendere forma ed a possedere tratti sempre più definiti. Nelle ultime ore sembrano trapelare sempre maggiori certezze riguardo al fatto che i rossoneri si apprestano a compiere un mercato sensazionale, di stampo assolutamente europeo.

Il primo nome che permetterebbe al Milan di compiere il salto di qualità sarà Jackson Martinez, attaccante fenomenale di 29 anni in forza al Porto.

La punta classe ’86, che non può essere considerata una vera e propria boa in quanto al colombiano piace svariare lungo tutto il fronte d’attacco, possiede da un paio di anni una clausola rescissoria di 35 milioni di euro, in grado di -quantomeno- salvaguardare i 92 gol in tre anni di militanza nel club portoghese dagli attacchi delle numerose pretendenti.

Secondo quanto riporta Sport Mediaset, i contatti tra Galliani e la dirigenza del Porto, dopo i primi colloqui avvenuti settimana scorsa, sono sempre più fitti. Il presidente Silvio Berlusconi, ed è questa la notizia odierna, si è convinto a pagare l’intera clausola rescissoria posta dal Porto; per quanto riguarda l’ingaggio, invece, dovrebbe rimanere sostanzialmente invariato.

Jackson Martinez, però, ha fatto sapere dal proprio entourage di volersi prendere 48 ore di tempo per decidere definitivamente; le sue titubanze, infatti, sono legate alla mancata partecipazione dell’anno prossimo nemmeno in Europa League.

Calciomercato Milan, per Ibrahimovic si punta alla cessione gratuita

Zlatan Ibrahimovic

Al momento rimane ancora una bella suggestione, ma non è ancora detta l’ultima parola. Il ritorno al Milan di Zlatan Ibrahimovic potrebbe diventare realtà se e solo se verranno rispettati definiti e precisi parametri economici.

Innanzitutto il Paris-Saint-Germain dovrebbe assecondare il passaggio accontentandosi di una cessione a titolo gratuito, dal momento che lo svedese ha il contratto in scadenza nel 2016; in secondo luogo, venendo al diretto interessato, l’ex Barcellona dovrebbe ridursi sensibilmente l’ingaggio, decurtando quei 12 milioni di euro netti a stagione facendoli diventare precisamente la metà, ossia 6.

Delle condizioni piuttosto difficili da accettare in toto quelle proposte da Galliani e Berlusconi, i quali tuttavia potrebbero trovare un alleato insospettabile ed insperato: la famiglia.

Già, proprio loro. Pare, infatti, che la moglie spinga per il ritorno a Milano, città che sia lei quanto i figli hanno amato particolarmente durante gli anni trascorsi in Italia, sia all’Inter che sulla sponda opposta. Staremo a vedere.

Francesco Bergamaschi

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus