Calciomercato Milan, finalmente Kalinic: prestito di 5 e obbligo di riscatto a 20 milioni

Stavolta sembra fatta davvero: Nikola Kalinic sarà un nuovo giocatore del Milan.

La Fiorentina ha accettato l’offerta del club rossonero e si appresta a salutare l’attaccante croato, protagonista assoluto nelle ultime due stagioni in cui ha raccolto complessivamente 84 presenze e 33 reti.

La trattativa si è sbloccata dopo un lungo braccio di ferro tra Kalinic e la società viola: il croato voleva fortemente lasciare Firenze come dimostrato dalle numerose assenze durante gli allenamenti e dai recenti cinque giorni di permesso chiesti alla Fiorentina perché “turbato”, ma il club dei Della Valle ha voluto cautelarsi prima di dare l’ok definitivo per la cessione del proprio attaccante di punta, andando ad acquistare dal Genoa Giovanni Simeone.

L’affare Kalinic porterà nelle casse della Fiorentina circa 25 milioni di euro: la formula sarà un prestito con obbligo di riscatto, 5 milioni subito e altri 20 nel 2018. Le visite mediche verranno fissate a breve (probabilmente tra lunedì e martedì) e Kalinic lascerà quindi la numero 9 viola al neo acquisto Simeone.

Battuta quindi la concorrenza di Inter ed Everton che nelle ultime settimane avevano insidiato il Milan nella corsa al ventinovenne attaccante croato: determinante pare essere stata la volontà del giocatore con Kalinic che ha voluto fortemente vestire la maglia rossonera.