Calciomercato Milan: Cragno primo obiettivo se Donnarumma va al PSG. Piace Lovren

Il portiere rossoblù potrebbe arrivare per sostituire l’eventuale partenza di Donnarumma.

Si infiamma il calciomercato in casa rossonera. Quello in uscita, ma anche quello in entrata. L’Uefa impone plusvalenze importanti per il bilancio e Maldini e Gazidis saranno inevitabilmente costretti a cedere qualche pezzo pregiato della rosa. E uno dei sacrificabili potrebbe essere proprio il talento della porta Gianluigi Donnarumma.

Il classe ’99 potrebbe raggiungere il Psg e percepire uno stipendio superiore ai 6 milioni di euro annui che attualmente guadagna. Ma il Milan nell’attesa non resta a guardare con la dirigenza rossonera già all’opera per cercarne un degno sostituto. I rumors circolati nelle ultime ore portano tutti ad Alessio Cragno del Cagliari.

I primi discorsi con il Presidente dei sardi Giulini, secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, sono già stati avviati, ma al momento la dirigenza rossoblù pare aver alzato un muro. Chiaro che se l’offerta del Milan dovesse essere irrinunciabile sarà molto difficile opporre resistenza, tanto più che l’estremo difensore dei sardi interessa anche alla Roma e il prezzo potrebbe lievitare ulteriormente.

Non solo Cragno. Tra i possibili acquisti estivi del Milan, come rivela Sky Sport, ci potrebbe essere anche Lovren fresco Campione d’Europa con la maglia del Liverpool. I rossoneri hanno già avviato un primo sondaggio per il difensore croato. Restano ancora da capire le richieste dei Reds, ma il centrale classe ’89  è in uscita dal club inglese e per il Milan potrebbe rivelarsi un’occasione da cogliere al volo.