Calciomercato Milan: Southampton e Marsiglia su André Silva. Biglia piace al Genoa, 3 club su Maldini jr

Il Milan è rimasto scottato dall’interruzione improvvisa dell’affare riguardante André Silva. Dato ormai certo il suo approdo a Monaco, nelle ultime ore sono emersi dei problemi fisici all’attaccante portoghese.
Foto postata sull’account “Twitter” ufficiale di André Silva

In questo modo il club francese avrebbe chiesto di rivedere le cifre dell’operazione, facendo saltare la trattativa. Nonostante ciò il calciatore portoghese pare abbia diversi estimatori in tutta Europa, quindi è molto probabile che la trattativa possa chiudersi prima della fine del calciomercato.

In particolare due club, uno inglese e l’altro francese, nelle ultime ore avrebbero fatto sentire la loro richiesta al Milan. Il club rossonero ha bisogno di monetizzare e quindi deve trovare un club che possa garantirgli le coperture necessarie. In questo senso il classe 1995 sarebbe seguito dal Southampton e dal Marsiglia. Le due squadre hanno bisogno di un attaccante per completare le loro rispettive rose. La richiesta del club rossonero rimane ferma sui 25-30 milioni di euro, sperando che attorno al giocatore si scateni una piccola asta in modo da far aumentare la cifra del suo cartellino. 

Il Milan avrebbe ricevuto una prima richiesta del Genoa per il suo centrocampista argentino Biglia. Unico paletto per i rossoblu è l’ingaggio del calciatore, intorno ai 3,5 milioni di euro. Ci vorrebbe anche l’aiuto dello stesso club milanese, ma non credo possa essere concesso. 

Infine, c’è un altro nome legato indissolubilmente alla storia del club, che sta riscuotendo le attenzioni di numerose squadre di Serie B. E’ Daniel Maldini, figlio di Paolo, che dal padre sembra aver ereditato il talento. Nella serie cadetta lo hanno notato subito e stanno preparando un’offerta di prestito al club rossonero. In prima fila ci sono SpeziaCrotone, interessate a far progredire il giovane e allo stesso tempo ricevere un aiuto importante per poter salire di categoria. 

Al momento è tutto in stand-by. La società rossonera deve valutare bene la situazione e cercare di valorizzare al meglio questo talento.

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega