Calciomercato Juventus, trattativa Cristiano Ronaldo: incontro Perez-Mendes, rinviata la giunta direttiva

Continuano senza sosta i lavori per concretizzare il trasferimento del secolo, quello di Cristiano Ronaldo alla Juventus. Nella giornata di oggi si sarebbe dovuta riunire la giunta direttiva del club spagnolo, ossia il CDA, ma l’incontro è stato posticipato. Non dovrebbe subire rinvii, invece, l’atteso incontro di oggi tra due degli attori non protagonisti della vicenda, il presidente Florentino Perez e l’agente Jorge Mendes, che parleranno delle modalità del trasferimento, in primis il prezzo e poi l’annuncio dell’addio. Ed è proprio sui contenuti dell’annuncio che c’è una profonda frattura tra Perez e Ronaldo, nessuno dei quali sembra disposto a fare autocritica.

Il motivo della frattura è il cartellino: con un patto stipulato a gennaio, le parti si accordarono per un costo di 100 milioni per tutte le interessate ad eccezione di Barcellona, Psg e le cinque squadre inglesi più importanti. In sostanza è un patto che impedirebbe alle concorrenti del Real in Champions League di rilevare Ronaldo. Nel patto, però, non è compresa la Juventus.

L’ultima fase è ormai avviata: il contratto per Ronaldo sarebbe già stato preparato e mancherebbe solo l’accordo con Perez. Mancano solo pochi giorni è l’affare più clamoroso e lucroso di sempre potrebbe concretizzarsi. Con CR7 alla sua corte, il club torinese non avrà più scuse.

 

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana