Calciomercato Juventus, ecco il piano per Meret: acquistarlo e lasciarlo in prestito all’Udinese

Alla Juventus continua la ricerca per l’erede di Gigi Buffon.

E’ noto da tempo che l’estremo difensore Campione del Mondo appenderà le scarpette-o meglio i guanti-al chiodo nell’Estate 2018, quindi anche se manca ancora poco più di un anno, alla Juve già si cerca di correre ai ripari.

Il nome caldo è da qualche mese quello di un altro Gianluigi, non Gigi bensì Gigio, si parla ovviamente del portiere del Milan Donnarumma , che secondo alcune indiscrezioni avrebbe già un accordo preliminare con il club bianconero.

Il nome di un altro obiettivo che circola da qualche settimana è quello di Alex Meret, baby portiere-compirà 20 anni il prossimo 22 Marzo- attualmente in prestito alla Spal, squadra rivelazione della Serie B-attualmente al 2° posto in solitaria nell’attuale edizione del campionato cadetto-con la quale è addirittura titolare e sta facendo molto bene, ma il suo cartellino è di proprietà dell’Udinese, club che già nel recente passato aveva partorito un altro giovanissimo portiere di grande qualità, Simone Scuffet.

La strategia che la Juve starebbe attuando per assicurarsi il giovanissimo talentuoso portiere è quella classica che di solito si mette in atto con giocatori così giovani, ossia acquistarlo e darlo in prestito.

La particolarità del piano bianconero è però che la squadra alla quale Meret andrebbe in prestito sarebbe la medesima dalla quale verrebbe acquistato: la Juve ha cioè già pronta un’offerta di 5 milioni di € per il club dei Pozzo che terrebbe il baby portiere per un certo periodo.

Ancora non ci sono reali certezze, considerando inoltre che su Meret c’è anche l’interesse dell’Inter.

La società juventina avrà comunque occasione di tentare di perfezionare l’accordo proprio Domenica, in occasione della sfida di campionato fra Udinese e Juventus alla “Dacia Arena“.

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato