Calciomercato Inter: rescissione per Vidic, sfida al Napoli per Barba, piacciono Arana e Soriano

Calciomercato Inter in tempo reale – (@Stadiosport.it)

Calciomercato Inter: accordo con Nemanja Vidic per la risoluzione del contratto

Nemanja Vidic

Non è mai scattata la scintilla tra Nemanja Vidic e l’Inter. Il matrimonio tra nerazzurri e difensore serbo è ormai finito da diversi mesi, complice anche il pesante infortunio subito durante la preparazione precampionato.

Dopo tante settimane di trattative, il club meneghino è riuscito a trovare l’accordo con l’ex capitano del Manchester United per la rescissione del contratto in maniera consensuale, prima della scadenza naturale di giugno. 

La risoluzione del contratto sarà ufficializzata dall’Inter solo nei prossimi giorni, visto che vanno risolti gli ultimi dettagli, che saranno completati nel giro di qualche ora. 

Calciomercato Inter: idea Federico Barba dell’Empoli 

BarbaL’addio del serbo, non preclude la separazione anche di Andrea Ranocchia, che sta valutando ancora tutte le proposte e probabilmente non prenderà una decisione prima della prossima settimana. 

A quel punto, si creerà una voragine nel reparto dei difensori centrali, che dovrà essere riempita con un nuovo innesto.

La nuova idea porta a Federico Barba, talento in scadenza di contratto nel 2017 con l’Empoli, per il quale bisogna battere la concorrenza del Napoli, che ha già presentato un’offerta da 2 milioni di euro. 

Calciomercato Inter: piacciono Roberto Soriano della Sampdoria e Guilherme Arana del Corinthians

calciomercato-juventus-soriano-sampdoriaNon sono delle trattative, ma l’Inter ha comunque mostrato interesse per altri due giocatori. Si tratta di Roberto Soriano della Sampdoria e Guilherme Arana del Corinthians.

Con i doriani ci sono in ballo anche altri nomi, soprattutto quello di Dodò. I nerazzurri, perciò, hanno sondato anche il terreno per il capitano blucerchiato, ma sarà un’operazione fattibile solo a giugno.

Così come quella per il terzino sinistro brasiliano. Infatti, il classe ’97 non è provvisto del passaporto da comunitario e la sua condizione da extracomunitario, con tutti gli slot già occupati, obbliga l’Inter a posticipare i discorsi solo al termine della stagione. 

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia