Calciomercato Inter, presi Pellegri e Salcedo: operazione da 60 milioni in totale

Doppio colpo dell’Inter che si assicura le prestazioni di due dei giovani più interessanti del vivaio del Genoa.

Si tratta di Pietro Pellegri e Eddy Anthony Salcedo Mora: entrambi attaccanti, entrambi giovanissimi (classe 2001 sia Pellegri che Salcedo), entrambi molto promettenti. 

Di Pellegri si è già parlato tanto: punta centrale estremamente talentuosa, più giovane esordiente nella storia della Serie A (insieme ad Amedeo Amedei) a 15 anni, 9 mesi e 5 giorni, il gol contro la Roma nel giorno dell’addio di Totti (altro record, terzo più giovane marcatore nella storia della nostra massima serie dopo Amedei e Rivera). Pellegri aveva già suscitato l’interesse di club importanti come Milan e Monaco, ma l’Inter è arrivata prima. 

Si è parlato meno di Salcedo, interessante esterno d’attacco, che compirà sedici anni il primo ottobre. Anche lui ha già mostrato di possedere qualità importanti che avevano attirato l’interesse di club di primissima fascia ma anche in questo caso l’Inter si è mossa tempestivamente bruciando la concorrenza.

A stupire di queste due operazioni sono le cifre, altissime se si considera che si parla di due ragazzi che in due fanno 31 anni: 60 milioni complessivi, 15 più 15 di bonus per Pellegri, 5 più 25 di bonus per Salcedo. Entrambi i giocatori dovrebbero restare altri due anni al Genoa in prestito, per dar loro modo di crescere con calma. 

Confermata quindi la linea verde di Suning che sta puntando sul futuro dell’Inter con investimenti molto onerosi: oltre a Pellegri e Salcedo, vicinissimo anche Coulibaly (centrocampista classe 1999) del Pescara, operazione che si dovrebbe chiudere intorno ai 4-5 milioni di euro.