Calciomercato Inter: Medel, visite mediche al Tigres

Questa volta l’avventura di Gary Medel all’Inter sembra davvero essere volta al termine. In giornata il cileno svolgerà le visite mediche di rito per i messicani del Tigres. Arrivato nella diffidenza generale, Medel, si è dimostrato un giocatore con una scarsa tecnica ma con tanta grinta, coraggio e attaccamento alla maglia.

Partito come mediano di interdizione, nell’ultima stagione ha giocato anche come difensore centrale (ruolo che pratica in nazionale) cercando di dare il massimo anche in quella zona di campo. I neroazzurri quindi, nella prossima stagione, faranno a meno di un elemento duttile che negli ultimi due anni ha spesso giocato titolare ma che il nuovo tecnico Spalletti ha bocciato sin dall’inizio.

Il pitbull riceverà una cifra intorno ai tre milioni di dollari a stagione per tre anni mentre nelle casse dell’Inter entreranno otto milioni di euro. La cifra guadagnata è più che gradita dai neroazzurri che piazzano un esubero di 30 anni e guadagneranno otto milioni.

Adesso però basta scuse, Suning deve iniziare a fare mercato anche in entrata. Fino a questo momento gli unici acquisti fatti sono ‘pesci piccoli’ e il malcontento dei tifosi aggiunto all’ironia del web inizia a pesare il doppio. La potenza economica di Suning non si discute e non avendo impegni europei imminenti non voglio condurre trattative frettolosamente ma bensì scegliere minuziosamente quali saranno i top player da prendere e quando portarli a Milano. L’ambiente nerazzurro crede nella propria società che silenziosamente renderà contenti i tifosi interisti.