Calciomercato: derby Inter-Milan per Castrovilli

Le buone prestazioni con la maglia della Fiorentina lo stanno mettendo chiaramente sotto una buona luce, Gaetano Castrovilli infatti è già diventato l’oggetto del desiderio di molte big italiane.

Su di lui pare abbiano già messo gli occhi Inter e Milan che sembrano disposte a tutto per portarlo a Milano già dalla prossima stagione. Trequartista dai piedi buoni e dall’eccellente visione di gioco, Castrovilli proprio per queste sue caratteristiche è stato più volte accostato a Verratti.

Dotato anche di un buon dribbling e di una discreta velocità, il classe ’97, nativo di Canosa di Puglia, farebbe sicuramente le fortune di molte big italiane e, perché no, anche europee.

Sulle sue tracce, come detto, sembrano esserci Milan ed Inter che avrebbero individuato in lui il profilo adatto che ben si sposa sia con i progetti rossoneri che con quelli nerazzurri. 

Calciomercato: Inter e Milan mettono gli occhi su Castrovilli

Al momento i nerazzurri sembrano essere leggermente in vantaggio sui rossoneri poiché potrebbero inserire, in un’eventuale trattativa per Castrovilli, il brasiliano Dalbert, già in prestito alla Fiorentina e quel Politano che gli stessi viola avevano provato a portare a Firenze già in estate.

Il Milan, al quale Castrovilli ha segnato il suo primo gol in Serie A lo scorso 29 settembre, dal canto suo, vede nel giovane calciatore pugliese il profilo perfetto per rilanciarsi in Italia; giovane, tecnicamente valido e dallo stipendio basso, sono questi i parametri che attirano il club rossonero verso il numero 8 della Fiorentina.

Ciononostante su quale sponda del Naviglio andrà a sedersi alla fine l’ex Bari e Cremonese ancora non ci è dato saperlo, quel che è certo però è che la carriera di questo giovane ragazzo è appena agli inizi. Anche Mancini lo tiene sotto stretta osservazione in vista di Euro 2020, chissà che non esca un posto anche per lui in vista di giugno. 

 

 

 

 

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
"Non è tanto chi sei, quanto quello che fai che ti qualifica". Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Basilicata. Laureato in Lettere Moderne. Amo la scrittura, la fotografia e il calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi