Calciomercato: colpi Taarabt e Pinilla per il Genoa

Le partenze di Rincòn e Pavoletti hanno portato un po’ di malumore all’interno della tifoseria genoana, che in un solo colpo hanno perso El General in mezzo al campo e Pavogol in attacco. In pochi giorni, la situazione si è ribaltata e anche se il mercato finisse domani, i tifosi del Genoa possono ritenersi soddisfatti.

Dopo due giovani talenti italiani (Morosini e Beghetto), il Genoa ha deciso di puntare sull’esperienza ed è riuscita ad assicurarsi le prestazioni di Mauricio Pinilla (seconda esperienza in rossoblu) ed è a un passo da Taarabt (prestito per 18 mesi dal Benfica).

Fonte immagine: Fantamagazine

Per quanto riguarda il cileno Pinilla, è un graditissimo ritorno perché i tifosi del Genoa hanno imparato ad amarlo per la sua grinta e la sua caparbietà. Pinilla è un vero e proprio toro instancabile e la tifoseria del Genoa è abituata a innamorarsi velocemente di chi lotta per la maglia.

I tifosi sono entusiasti del ritorno di Pinilla, anche se sarà difficile che riesca a segnare con la regolarità di Pavoletti; di conseguenza Preziosi ha deciso integrare l’acquisto dell’attaccante cileno con l’ex fantasista del Milan, Adel Taarabt.

Il fantasista marocchino è un talento indiscusso del calcio mondiale e se avesse avuto un temperamento più razionale, si sarebbe potuto affermare ad altissimi livelli. Taarabt è genio e sregolatezza, è capace di compiere le giocate più assurde e allo stesso tempo è capace di commettere ingenuità da prima categoria. Il Genoa con Taarabt può fare il salto di qualità, perché il fantasista potrà dialogare con Pinilla e Simeone e garantire un apporto costante in fase offensiva.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Angelo Dino Surano

Informazioni sull'autore
Giornalista, editor, ghostwriter, lettore appassionato. Una vita intera dedicata alla parola e alle sue innumerevoli sfaccettature.
Tutti i post di Angelo Dino Surano