Calciomercato, clamoroso dalla Spagna: Messi può andare all’Inter

Questo rush finale di campionato si sta tremendamente complicando per l’Inter di Stefano Pioli, che, dopo aver racimolato solo due punti nelle ultime cinque giornate, rischia seriamente di non riuscire a qualificarsi nemmeno per l’Europa League.

Una stagione complicata, fatta di alti e bassi, di buone prestazioni alternate a disarmanti sconfitte che ha portato l’Inter a disattendere le tante aspettative di fine agosto quando la nuova dirigenza prometteva un ritorno ai fasti del 2010.

Le disponibilità economiche sembrano non essere un problema per il gruppo Suning pronto a battagliare sul mercato internazionale per i più grandi top player e contro le più ricche squadre d’Europa.

Ha del clamoroso la voce di un fantomatico arrivo, per la prossima stagione, dell’argentino Leo Messi nella squadra nerazzurra, a causa di rapporti non più idilliaci con il club catalano.

Il dirigente sportivo Pierpaolo Marino, come riportato da Calciomercato.com, ha lanciato la  bomba di mercato ospite del programma “Zona11PM”, affermando la presenza di alcune difficoltà  nelle trattative per il rinnovo del campione argentino e il desiderio della nuova ricca dirigenza di mettere a segno un incredibile colpo di mercato.

L’obiettivo sarebbe poi quello di costruire l’intera squadra intorno al talento della “Pulga” confermando i migliori giocatori già presenti in rosa e acquistandone altri utili per la causa.

E in più, sempre secondo Marino, non sarebbe impossibile un clamoroso ritorno in panchina di Josè Mourinho, per provare realmente a recuperare quel passato glorioso che ultimamente appare sempre più remoto.

Semplici voci, indiscrezioni plausibili o solo un grande sogno? Chi lo sa, ma sicuramente, la prossima sessione di mercato, per i tifosi nerazzurri, sarà frizzante e interessante.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini