Calciomercato: Boateng non segna più e punta sul ritorno in Italia

Kevin-Prince Boateng

La vita è fatta di corsi e ricorsi storici, questo si studia a scuola. A volte, anche nella storia del calcio possiamo trovare queste analogie.

La leggenda racconta che c’era un giocatore arrivato al Milan nello scetticismo, ma capace di conquistare tutto l’ambiente a suon di prestazioni e risultati, per poi deludere nel momento del definitivo salto di qualità tanto atteso.

Da qui una cessione inevitabile, con ritorno alla madre patria. La Germania, più precisamente allo Schalke 04, dove Kevin Prince Boateng ha avuto un grande impatto, poi un declino. La storia si ripete.

Così il club di Gelsenkirchen avrebbe deciso di mettere il tedesco, naturalizzato ghanese, sul mercato. Può partire, partendo da una base di richiesta da 10 milioni di euro. Troppi, visto che il giocatore ha un ingaggio da 8 milioni di euro netti annui.

Da qui la possibilità di un ritorno in Italia, lì dove era esploso ed era iniziata la sua ripetitiva storia. L’agente Pastorello ha già avuto il mandato. Contenta la moglie, Melissa Satta, che può finalmente tornare a casa, dopo circa due anni di pellegrinaggio.

Benito Letizia

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia