Cagliari-Juventus 0-2, bianconeri in scioltezza, stanno recuperando la forma in vista della Champions

E’ terminata la trentesima giornata della Serie A per la Juventus, con una vittoria ottenuta in scioltezza a Cagliari.
L’esultanza di Bonucci dopo la rete del vantaggio a Cagliari.
Fonte: Twitter Juventus

Si è subito visto dai primi minuti un atteggiamento diverso della squadra rispetto alla partita giocata sabato scorso in casa contro l’Empoli. D’accordo che il primo tempo è stato sempre sottotono, ma i bianconeri hanno concesso poco al Cagliari, cercando di avere il pallino del gioco in mano.

I sardi non giocano come ci si aspetterebbe, non pressano abbastanza, lasciando facilmente il campo ai torinesi. Non sono grintosi e aggressivi come in altre partite, forse è anche merito della Juventus. Un 3-5-2 schierato da Allegri figlio soprattutto delle numerose assenze, di infortuni pesanti ed altri meno, che hanno condizionato le sue scelte.

Chiellini costretto a fare gli straordinari, assieme a Bonucci e Caceres nel trio difensivo. A centrocampo Pjanic a fare da regista, con l’assistenza di Emre Can e Matuidi ai lati. Alex Sandro e De Sciglio sulle zone esterne, mentre in avanti Kean e Bernardeschi sono le due punte titolari. 

Una coppia anomala, dove il vero punto di riferimento è il giovane classe 2000. Con la sua velocità è in grado di creare scompiglio in mezzo alla difesa avversaria, composta da due uomini come Ceppitelli e Pisacane non proprio rapidi e attenti. Questa è stata la chiave di volta della partita, il punto critico per i sardi, il vantaggio per i bianconeri.

Una partita impostata senza molto affanno, con una lenta e graduale consapevolezza di portarla a termine. Sugli esterni le spinte di De Sciglio ed Alex Sandro sono state altrettanto importanti, preziose ma non incisive come al solito.

Una novità importante emersa dalla sfida è stato l’utilizzo di Emre Can come terzo difensore. Il suo arretramento è stato necessario per ovviare all’infortunio subito da Caceres dopo un quarto d’ora nella ripresa. La sua prestazione, nell’ultima mezz’ora di gara, ci ha fatto pensare positivo, contenti del suo atteggiamento, della sua dedizione. Un paio di ottimi interventi, oltre all’avvio dell’azione che ha portato Kean a realizzare il definitivo 2-0.

Ora testa al Milan e quindi alla prima sfida dei quarti di Champions contro l’Ajax

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega