Brescia-Juventus 1-2, Sarri: “Sofferto nella maniera giusta. 4-3-1-2 modulo che porteremo avanti col 4-3-3”

Le parole dell’allenatore della Juventus Maurizio Sarri dopo l’importante vittoria dei bianconeri sul campo del Brescia.

Altra vittoria in rimonta per la Juventus che dopo aver battuto il Verona per 2-1, si ripete in trasferta sull’ostico campo del Brescia. Al Rigamonti sono le Rondinelle a partire meglio e a sbloccare subito la partita con il gol di Donnarumma, poi l’autogol di Chancellor ed il gol di Pjanic permettono la rimonta ai bianconeri.

Al termine della partita, Maurizio Sarri si è presentato in sala stampa per parlare di questo successo importante ed il tecnico toscano non può che essere soddisfatto. Rispetto alla sfida col Verona, Sarri ha visto passi in avanti sul piano del palleggio e del gioco, con la Juventus che è riuscita a gestire molto bene la ripresa, sfiorando altri gol: “Stasera  li ho visti soffrire anche nella maniera giusta, li ho visti soffrire con qualità, perchè anche nei momenti di sofferenza la squadra stava palleggiando molto molto bene. Il palleggi ci ha portato ad avere molti più momenti di supremazia territoriale rispetto alle altre partite, ci ha portato ad avere occasioni”

Juventus che per la prima volta si è disposta in campo con un 4-3-1-2, con Ramsey alle spalle di Higauin Dybala. Modulo che Sarri ha intenzione di portare avanti nel corso della stagione assieme al 4-3-3, considerati i buoni risultati ottenuti in questa prima uscita con tale modulo. Il tecnico toscano ha affermato che il 4-3-1-2 sarà applicabile anche quando giocherà Cristiano Ronaldo: “Io penso che anche con Cristiano si possa tranquillamente giocare con questo modulo. Cristiano è uno a cui piace partire leggermente decentrato e il modulo prevede questo perchè non è che i due attaccanti siano due attaccanti prettamente centrali”.

Ieri c’è stata la prima volta da titolare di Rabiot che è sembrato ancora in ritardo di condizione rispetto ai compagni, ma Sarri si è complimentato con il francese, aggiungendo come bisogni tenere in considerazione il fatto che non giocasse da tre partite. Per quanto riguarda la difesa è arrivata la tegola Danilo, con il brasiliano che ha sentito un fastidio al flessore. Sarri ha affermato come fortunatamente ci sia Cuadrado per quella posizione, ma ha anche affermato come a livello numerico si sia in emergenza.

In ultimo, Sarri ha speso belle parole nei confronti del Brescia, affermando come sia una squadra al momento in salute. Alla domanda sul se le Rondinelle riusciranno a salvarsi, l’allenatore bianconero ha risposto che la stagione è lunga, ma se continueranno a mostrare questo calcio si salveranno.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei