Bologna-Roma 1-1, voti e pagelle: Dzeko salva i giallorossi, male Strootman. Buon esordio per Santurro

La Roma esce dal Dall’Ara con un pareggio pressoché inutile ai fini della classifica. La squadra, con la testa già a Barcellona, va in svantaggio e viene salvata poi dal solito Edin Dzeko che subentra a El Shaarawy.

Una prova opaca quella dei giallorossi: lenti e prevedibili soprattutto nel primo tempo quando Pulgar con un bel tiro dalla distanza trafigge Alisson. A salvare la Pasqua dei capitolini ci pensa il solito Dzeko che, subentrato nella ripresa al Faraone, mette in rete di testa la palla che regala il pareggio ai suoi.

 

BOLOGNA

I MIGLIORI

SANTURRO – 7: Mezzo voto in più per il portiere che, al suo esordio in Serie A, non si lascia intimorire dall’emozione e dal blasone della partita mostrando calma e sicurezza. Tre parate di ottimo livello e un giallo per perdita di tempo in quella che per lui sarà sicuramente la partita da ricordare.

PULGAR – 6.5: Segna il gol che per gran parte della gara stava decidendo il match in favore dei felsinei. Sacrificio, qualità e un’ottima chiusura su Schick (prima di calare nel secondo tempo) la sintesi della gara del cileno.

I PEGGIORI

PALACIO – 5: Mezzo voto in meno per il 36enne ex Inter perché non riesce ad essere preciso palla al piede. Spesso bloccato dalla velocità di Manolas, spreca in malo modo un paio di ghiotte occasioni.

Edin Dzeko

ROMA

I MIGLIORI

PEROTTI – 6.5: Dopo un primo tempo incolore, si sveglia nella ripresa confezionando l’assist decisivo per la testa di Dzeko.

DZEKO – 7: Entra al minuto 60 per il Faraone e segna il gol che regala al 30′ il pareggio e una Pasqua un po’ più tranquilla alla Roma. Ottimo, come sempre, anche il suo lavoro spalle alla porta. E’ sempre lui l’uomo della provvidenza in una squadra dove, a conti fatti, mancano le alternative valide. A Barcellona servirà il miglior Edin per impensierire Messi e compagni.

I PEGGIORI

STROOTMAN – 5: La densità del centrocampo rossoblù riesce a bloccarlo praticamente sempre. Incredibile l’errore a porta vuota quando – ad una distanza praticamente pari allo zero – riesce a colpire il palo.

GERSON – 5: Entra quasi in avvio di gara per l’infortunato Nainggolan e la Roma perde subito peso in attacco. Non riesce a trovare l’esatta posizione in mezzo al campo né le giuste giocate per mandare in porta gli attaccanti, verticalizzando troppo poco. Impalpabile. 

EL SHAARAWY – 5.5: Parte anche benino, ma si spegne a lungo andare. Non incide sulla gara sbagliando quasi sempre il tempo delle giocate. Di Francesco lo sacrifica al quarto d’ora della ripresa per Dzeko

VOTI E TABELLINO 

BOLOGNA (4-3-3): Santurro 7; Torosidis 6 (dal 32’st Mbaye sv); De Maio 6; Helander 5.5; Masina 6; Poli 6.5; Pulgar 6.5; Donsah 6; Verdi 6 (dal 45’st Krejci sv); Palacio 5; Di Francesco 6 (dal 26’st Orsolini 6)   All: Donadoni 6.5

ROMA (4-3-3): Alisson 6; Florenzi 6; Manolas 6; Fazio; Kolarov 6; Strootman 5 (dal 30’st Defrel 6); De Rossi 6; Nainggolan sv (dal 17’pt Gerson 5); El Shaarawy 5.5 (dal 16’st Dzeko 7); Schick 6; Perotti 6.5   All: Di Francesco 5.5

Arbitro: Irrati (Pistoia) 6;
Marcatori: Pulgar (B) al 18’pt, Dzeko (R) al 31’st;
Ammoniti: Santurro, Pulgar, Palacio (B), De Rossi (R)

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Veronica Martella

Informazioni sull'autore
Pugliese, una laurea in storia dell'arte e tanta passione per il calcio e la Roma in particolare. Amo le cose belle e semplici della vita e non sopporto l'arroganza, l'intolleranza e chi non si emoziona mai per nulla.
Tutti i post di Veronica Martella