Bologna-Inter 0-3, dichiarazioni post-partita Spalletti: “Troppa frenesia prima del gol, bene dopo”

Termina 0-3 per l’Inter la terza giornata valida per il campionato di Serie A, in trasferta a Bologna. Per i nerazzurri decisive le reti di Nainggolan, Candreva e Perisic. Primi 3 punti per il tecnico di Certaldo e i suoi, che possono finalmente tornare a sorridere. 

Un Luciano Spalletti apparentemente soddisfatto quello che si è presentato ai microfoni nel post-partita. Il tecnico ha però evidenziato, oltre che l’ottima prestazione a livello mentale dei suoi, bravi a non farsi prendere dalla frenesia di gara, anche la scarsa lucidità di giocate sulla trequarti campo, per un difetto da migliore entro la fine della sosta per le nazionali. “Abbiamo affrontato una squadra ordinata e ben messa in campo, -prosegue Spalletti- contro squadre così dobbiamo gestire meglio la palla e creare superiorità numerica negli ultimi metri, provando anche ad andare alle spalle della loro linea difensiva.”

Inter che ha dovuto affrontare questa partita senza Icardi e Lautaro Martinez, i due calciatori chiave della fase offensiva nerazzurra sono stati fermati da un piccolo infortunio: “Lautaro già da ieri ha avuto un indurimento muscolare e c’era il rischio si facesse male. Mauro, invece, ha avuto un piccolo risentimento in allenamento, giusto non rischiarlo soprattuto sei ha un giocatore come Keita che ha già fatto il ruolo di prima punta. Poi è chiaro che lo interpreti con caratteristiche diverse rispetto a quelle del nostro numero 9”.

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi