Betis-Milan, le dichiarazioni della vigilia di Gennaro Gattuso: “Mi aspetto una prestazione coraggiosa”

Ecco alcune dichiarazioni del tecnico rossonero alla vigilia della sfida, che i rossoneri affronteranno in casa degli andalusi.

Il Milan-“Abbiamo provato a fare qualcosa di nuovo per trovare un po’ più di compattezza. In campo ci andrà la squadra migliore, sapendo che all’andata non abbiamo fatto bene e siamo andati in netta difficoltà. Noi bisogna affrontarli con coraggio, voglio una squadra più ambiziosa rispetto a due settimane fa. Una squadra che viene qui, rispetta l’avversario ma gioca come sa fare”.

Il momento della squadra- “Stiamo giocando meno bene tecnicamente, ma a livello caratteriale e di corsa la squadra è migliorata. Tutti gli infortuni che abbiamo avuto hanno rafforzato il gruppo, perché i ragazzi stanno facendo di più e si stanno facendo trovare pronti. Con un gruppo così per me è più facile “.

Gli infortuni-“Caldara e Biglia staranno fuori ancora per molto tempo. Calabria ci lascia ben sperare, riesce a correre e a lavorare dal punto di vista fisico, ma quando cambia direzione sente dolore. Spero di recuperarlo per domenica. Higuain non è al massimo, ma sta lavorando. Non siamo sicuri di riaverlo per la Juve. Bonaventura sicuramente con la Juve non sarà a disposizione”. 

Calhanoglu- “Ha un problema al collo del piede e quando calcio ha fastidio. Poi ha avuto un momento difficile a livello familiare e noi gli siamo stati accanto. Sappiamo che tipo di ragazzo è e cosa ci può dare”.

Bakayoko-“Con Genoa ha fatto una grande partita. Ha tentato diverse cose, ne ha sbagliate qualcuna ma sbaglia solo chi prova a fare. Può migliorare tatticamente, ma sono contento delle ultime due prestazioni “.