Bayern Monaco, clamoroso: scoppia la rissa tra Coman e Lewandowski

Nervi tesi a Monaco di Baviera con il polacco ed il francese separati dai compagni.

La cinquina rifilata al Borussia Dortmund nell’ultimo turno di campionato con il conseguente sorpasso in classifica sembra non sia bastato a rasserenare l’ambiente in casa Bayern Monaco. Ieri, infatti, è scoppiata una clamorosa rissa in allenamento tra Robert Lewandowski Kingsley Coman, con i due che sono poi stati separati dai compagni e mandati negli spogliatoi da Kovac, evitando il peggio.

Scesi in campo per l’allenamento mattutino, i due hanno iniziato a “beccarsi” l’un l’altro con degli insulti per dei motivi che ancora sono da capire. La situazione è progressivamente degenerata con il polacco ed il francese che sono venuti a contatto e sono venuti fuori pugni, schiaffi e spintoni. Ad evitare che il tutto degenerasse ancora di più ci hanno pensato i compagni, in particolare Sule Boateng che hanno separato prontamente i due.

Il tecnico Kovac ha poi deciso di mandare i due negli spogliatoi per farli calmare, dopodiché li ha richiamati in campo per completare l’allenamento. Questo episodio non è un caso isolato nel mondo del calcio ed ha ricordato molto il confronto non del tutto amichevole tra Sergio Ramos Reguilon al Real Madrid avvenuto lo scorso ottobre, quando il capitano dei blancos se la prese con il giovane terzino per un intervento abbastanza irruento, colpendolo con due pallonate da distanza ravvicinata. In quel caso, però, i due non vennero a contatto, con Modric che fece da paciere.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei