Ufficiale: Torino cede Barreca al Monaco in cambio di Meite

Nuove notizie sul fronte Torino.

calciomercato

La squadra granata ha cominciato un po’ in sordina questa sessione estiva del calciomercato. Non sono stati molti i colpi in entrata, così come quelli in uscita. Belotti, l’attaccante italiano di punta, è rimasto nel team e i tifosi sperano che possa veramente sbocciare, portare in alto la formazione piemontese, almeno in Europa League.  

In queste ultime ore ci sono state due operazioni, una in entrata e l’altra in uscita. Partendo da quella in entrata, la società del capoluogo piemontese ha ufficializzato l’acquisto di un centrocampista francese. Il suo nome è Souahilo Meïté, giovane parigino di ventiquattro anni, con una carriera iniziata nelle giovanili dell’Auxerre e poi nella prima squadra.

Ha sempre militato in Francia, a parte una breve escursione in Belgio di una sola stagione con lo Zulte Waregem. Non ha fatto grandi esperienze all’estero, la sua conoscenza limitata di altri campionati può esserevisto come un difetto.

E’ la prima volta che varca il suo Paese per andare a giocare in un luogo differente, con altre mentalità, nuove disposizioni e tanto tatticismo. L’Italia è la patria di allenatori in campo, di tanta esperienza da un punto di vista fisico e mentale. E’ forse un elemento che abbiamo considerato con maggiore attenzione, specialmente in questo periodo, dove vi sono altre categorie in Europa che suscitano più interesse. 

Questo giocatore è dotato sicuramente di grande fisicità e può giocare da mediano o interno sinistro. Il Torino potrà sicuramente farne tesoro, dato che in quella zona di campo gli mancano centrocampisti di grande forza, in grado di dirigire il gioco. Al club francese sono andati poco mendo di 10 milioni di Euro. 

Sul lato cessioni il giovane terzino Barreca ha compiuto il percorso opposto, firmando con il Monaco per una cifra che supera gli 11 milioni di euro. 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega