Bari: impatto positivo per Floro Flores

Inizia decisamente bene l’avventura al Bari per Antonio Floro Flores.

L’attaccante, napoletano di nascita, ha messo a segno il suo 1° gol con la nuova maglia già alla terza presenza, aprendo le marcature nella sfida casalinga vinta 2-1 dagli uomini di Stefano Colantuono contro il Vicenza di Pierpaolo Bisoli, valevole per la 24^ giornata-3^ del girone di ritorno-del campionato di Serie B.

Verso la fine del primo tempo, Federico Furlan effettua un cross teso e preciso dalla destra per la testa di Floro Flores che con un tuffo perentorio piazza il pallone alle spalle dell’impotente portiere vicentino Mauro Vigorito.

Il giocatore sembra quindi già aver preso confidenza con il nuovo ambiente, nel quale è giunto solo il 20 Gennaio. Arrivato dal Chievo in prestito con diritto di riscatto in caso di promozione in Serie A dei Galletti, Floro Flores torna al gol che gli mancava da poco più di 9 mesi, era il 20 Aprile 2016 quando mise a segno il suo unico gol nella breve esperienza clivense, siglando il momentaneo 1-1 nella gara vinta dagli scaligeri in casa per 5-1 contro il Frosinone.

Si tratta di un classe 1983, certamente non più giovane calcisticamente parlando, ma evidentemente ancora desideroso di mettersi in gioco. Magari perché no, l’esperienza a Bari potrebbe anche rivelarsi come una seconda giovinezza per lui, che ha fatto il suo esordio nel calcio che conta non ancora maggiorenne, nel 2001, iniziando subito dalla Serie A, proprio con la maglia della squadra della sua città, il Napoli, dove aveva anche giocato nelle categorie giovanili, e su di lui c’è un simpatico aneddoto: prima ancora giocava nella squadra di Posillipo che, a sua volta, lo aveva prelevato dall’Atletico Toledo, pagandolo, ebbene si, 500mila Lire. Storie di calcio italiano, a modo loro anche romantiche.

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato