Barcellona-Psg, Verratti contro il suo futuro?

Il verdetto del “Parco dei Principi” non lascia troppo spazio a fantasiose interpretazioni: il Paris Saint-Germain ha letteralmente umiliato il Barcellona. Il poker con cui i parigini si sono imposti su Messi e compagni ha dell’incredibile per proporzioni, ma soprattutto considerato il valore dei blaugrana e in primis di un tridente (completato da Suarez e Neymar) dai più indicato spesse volte come il migliore nella storia del calcio. Zero reti messe a referto e più di un macigno da scalare adesso al Camp Nou.

Tra i protagonisti annunciati che scenderanno in campo nel teatro catalano ce n’è uno in particolare su cui saranno puntati addosso molti più occhi del solito. Stiamo parlando di Marco Verratti, tra i migliori in campo nella gara d’andata. Qualche giorno fa Andrès Iniesta (non proprio uno qualsiasi) si è lasciato andare pubblicamente a una dichiarazione che è un misto di speranza e desiderio. “E’ lui il mio erede al Barça”, le parole del campione spagnolo.

Una benedizione che perfettamente si sposa con la recente confessione del diretto interessato, il quale ha apertamente sottolineato la volontà di non lasciare il Psg se non proprio per il club iberico. Che i tasselli del mosaico si uniranno a suon di milioni la prossima estate?

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianmarco Della Ragione

Informazioni sull'autore
Giornalista professionista, malato di Fantacalcio. Napoletano di nascita ma aquilotto sin dai tempi di Beppe Signori.
Tutti i post di Gianmarco Della Ragione