Atalanta-Juventus 1-3: le dichiarazioni post-partita di Maurizio Sarri

Finisce 1 a 3 a Bergamo l’incontro tra l’Atalanta e la Juventus, dopo l’iniziale svantaggio grazie alla rete di Gosens,  la doppietta di Higuain  e Dybala ribaltano la partita a favore dei bianconeri. L’allenatore Sarri: “partita sofferta, ci siamo persi dopo il rigore ma alla fine siamo riusciti a recuperare”

 

La Juventus conquista la vittoria anche a Bergamo e conferma il suo primo posto in classifica. Non sembra  pesare l’assenza di Ronaldo sul campo contro l’Atalanta. I bianconeri si impongono 3 a 1 sugli orobici grazie alla doppietta siglata da Higuain e dalla rete di Dybala che a a pochi minuti dalla fine della partita , ribaltano l’iniziale svantaggio firmato Gosens e portano la loro squadra alla salvezza.

Un primo tempo poco entusiasmante con poche occasioni per entrambe le squadre, fatto eccetto per il rigore assegnato all’Atalanta per un fallo di mano di Khedira. Sul dischetto si presenta Barrow. Il giovane attaccante prova a spiazzare Szczesny ma  il pallone finisce sulla traversa e il tap in di Pasalic di testa termina alto sulla traversa. Sospiro di sollievo per la Juventus e fine di un primo tempo a reti bianche.

L’Atalanta entra con un piede diverso nel secondo tempo e riesce a trovare la rete con Gosens che al 56esimo sigla l’iniziale e meritato vantaggio dei nerozzurri. In una fase di partitta nella quale l’Atalanta dominava il gioco, i bianconeri riescono a trovare in maniera quasi fortuita , la rete dell’ 1 a 1. Dopo due rimpalli in aria Higuain,  con una girata, riesce ad insaccarla e pareggia i conti. 

dybala

L’Atalanta continua a mantenere il possesso palla e torna a farsi pericolosa con Gomez che con un cross mette in difficoltà il portiere bianconero ma non riesce a concludere e al 77esimo subisce la rimonta del 2 a 1 con la splendida doppietta di Higuain. Sembrava finita, ma a pochi minuti dal fischio finale, la Juventus fa il tris grazie all’argentino Dybala che chiude una partita molto faticosa per i bianconeri che con grande sforzo riescono a raggiungere la vittoria anche a Bergamo. 

Maurizio Sarri ,ai microfoni di sky sport, parla di una partita molto sofferta dalla sua squadra che ha concesso un po’ troppo ai suoi avversari: “Penso che sia stata una bella partita per ritmo e intensità. Abbiamo iniziato bene. Dopo l’episodio del rigore ci siamo persi. Abbiamo pensato ad altro e l’Atalanta ha preso in mano il controllo della gara. Sembrava che fossimo in un momento di stanchezza, ma ci abbiamo creduto e siamo riusciti a ribaltare la gara. Ho tentato di far abbassare gli esterni dell’Atalanta inserendo Dybala. Abbiamo sofferto la loro ampiezza perché abbiamo coperto poco la palla nella loro metà campo. Lì ci hanno preso molti cambi campo. E’ un modulo difficile se perdiamo tutti questi palloni. Difficile pensare di dominare contro l’Atalanta. Negli ultimi venti minuti abbiamo lavorato meglio”.

E in merito all’assenza di Ronaldo e alla botta subita da Bernardeschi continua :” Sarei contento se recuperasse subito. Il ragazzo aveva l’esigenza di risolvere il piccolo acciacco che lo condiziona in partita e non lo fa allenare con continuità. Dipenderà molo dalle sensazioni che avrà lui. In questo momento ha fatto la scelta giusta: io ero d’accordo con lui. Bisognava trovare un modo di allenarsi senza sovraccaricare il ginocchio. Giocare sempre con un pizzico di dolore ti stanca mentalmente. Io l’ho accontentato volentieri: c’era da fermarsi per qualche giorno. Bernardeschi ha preso un colpo e dopo non riusciva più respirare. Credo fosse al diaframma, valuteremo le sue condizioni.”

Per la Juventus anche questa tredicesima giornata si conclude con un successo. Non c’è alcuna sosta per i nostri giocatori che questa settimana si troveranno a dover sfidare l’Atletico Madrid per la 5 giornata di Champions League. L’appuntamento è per mercoledì 27 Novembre all’Allianz Stadium.  

 

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Federica Mendicino

Informazioni sull'autore
Nata a Salerno ma residente a Napoli. Studentessa universitaria amante del calcio ed in particolare della Juventus, la squadra del cuore. Appassionata di cinema ,di lettura e dell'arte in tutte le sue forme.
Tutti i post di Federica Mendicino