Atalanta-Genoa 2-1 Video Gol Highlights: Gasperini vola al 3° posto con Barrow e Castagne, inutile Pandev

Risultato Atalanta-Genoa 2-1, 36° Giornata Serie A: la sblocca Barrow, raddoppia Castagne, inutile Pandev Gasperini sempre più vicino a chiudere il campionato al quarto posto, pericolo retrocessione per Prandelli, che rischia l’esonero 

L’Atalanta batte il Genoa allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo nel primo anticipo del sabato della 36° giornata di Serie A, 17° turno del girone di ritorno. 

Atalanta-Genoa, 36° giornata di Serie A

Non si ferma la marcia dei bergamaschi alla conquista del grande sogno, visto che ora sono addirittura terzi in classifica, anche se solo momentaneamente, e confermano la loro leadership nella corsa ad una storica qualificazione alla prossima edizione di Champions League, grazie alla quarta vittoria consecutiva. 

Brutta sconfitta per i liguri, che hanno fatto un passo indietro importante dopo l’ottima prestazione e il risultato della scorsa settimana. Ora la retrocessione è davvero un pericolo grandissimo, visto che i grifoni hanno solo quarto punti di vantaggio, con una partita in più, sulla terzultima in classifica. 

La sintesi di Atalanta-Genoa 2-1, 36° Giornata Serie A

E’ sicuramente una partita molto intensa nel primo tempo, giocato su ritmi abbastanza alti. Meglio i padroni di casa, soprattutto nei primi minuti, che prendono in mano il pallino del gioco approfittando dell’atteggiamento fin troppo difensivo degli ospiti, che solo con il passare dei minuti alzeranno il baricentro e contrattaccheranno con qualità e personalità. 

Dopo un tentativo di Radovanovic i padroni di casa troverebbero due volte il gol con Gosens e Duvan Zapata, ma in entrambi i casi si tratta di posizione di fuorigioco e non vengono convalidati. Poi sale in cattedra Miguel Veloso, che prende la squadra sulle proprie spalle e spaventa più volte gli avversari con un paio di conclusioni, ma a divorarsi il vantaggio è Lapadula da pochi metri dalla porta. 

La partita cambia completamente nel secondo tempo, grazie all’entrata in campo di Barrow, che al 46′ minuto, quindi subito, sblocca il risultato trovando il gol del vantaggio sfruttando al meglio l’assist di De Roon. 

Neanche il tempo di rimettere il pallone a centrocampo, che al 53′ minuto i padroni di casa raddoppiano con Castagne, al termine di una bella azione corale di Gosens e Djimisti. 

La reazione degli ospiti è rabbiosa, alzano il baricentro e si riversano nella metà campo degli avversari, che provano a gestire il risultato con grandissima qualità, ma rischiano sui tentativi di Lapadula, Romero e Sanabria, rendendosi molto pericolosi e sfiorano più volte il tris con Freuler, Duvan Zapata e Gosens.

Nel finale arriva il gol della bandiera degli ospiti, che provano a dare un senso agli ultimi minuto segnando al 89′ minuto con Pandev, lasciato solo in attacco e il più lesto di tutti a seguire la sponda di tacco di Romero. 

Video Gol Highlights di Atalanta-Genoa 2-1, 36° Giornata Serie A

 

Il tabellino di Atalanta-Genoa 2-1, 36° Giornata Serie A

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Hateboer, Djimsiti, Palomino; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Pasalic (Dal 46′ Barrow, dal 64′ Pessina); Ilicic (Dall’89’ Ibanez), Zapata. All. Gasperini

Genoa (4-3-3): Radu; Biraschi, Romero, Zukanovic (Dal 56′ Pereira); Criscito; Lerager (Dal 51′ Pandev), Radovanovic, Veloso; Bessa, Lapadula, Kouamé (Dal 74′ Sanabria). All. Prandelli

Arbitro: Irrati di Pistoia

Gol: 46′ Barrow (A), 53′ Castagne (A), 89′ Pandev (G)

Ammoniti: Veloso, Palomino, Pandev, Romero

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia