Bayern Monaco-Ancelotti: senza vittoria Champions sarà addio?

Secondo ESPN, nel contratto di Carlo Ancelotti ci sarebbe una clausola che permetterebbe al Bayern Monaco di liberarsi dell’allenatore italiano nel caso in cui, in questa stagione, non dovesse arrivare la vittoria della Champions League. 

Il Bayern Monaco è nel nel mirino della critica già dall’estate, dove i risultati delle amichevoli non facevano ben sperare e la stampa, un po’ come i tifosi, ha sparato a zero su un totem come Carlo Ancelotti. La stagione è iniziata e la squadra bavarese, nonostante il solito mercato faraonico, stenta pericolosamente, non riuscendo a girare come quella macchina perfetta che dovrebbe essere. 

ancelotti

In Germania si fanno già i nomi per il post-Ancelotti e, dopo la bufala che vorrebbe il tecnico di Reggiolo prossimo ad accettare i mega-milioni cinesi, ESPN ha rivelato l’esistenza di una pericolosa clausola che sarebbe stata inserita nel contratto di Re Carlo. Questa famigerata clausola, qualora il Bayern Monaco non dovesse riuscire ad imporsi in Europa e conquistare la tanto bramata Champions League, permetterebbe alla dirigenza bavarese di dare il benservito ad Ancelotti

Al momento non c’è stata nessuna conferma a riguardo, come non c’è stata nessuna smentita. Il club bavarese si è sempre professato al fianco del tecnico incondizionatamente, ma Rummenigge avrà la saggezza di pazientare ed aspettare che il progetto di Ancelotti si concretizzi? 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€