Voti e pagelle di Bologna-Milan 2-4: top Ballo-Touré, flop Ibrahimovic

Vittoria, ritorno in vetta, un altro marcatore che si aggiunge alla lista, Ballo-Touré impeccabile. La lista delle cose buone finisce qui malgrado i tre punti.

Il Bologna parte meglio e il Milan soffre fisicamente i felsinei, ma al quarto d’ora improvvisamente Ibrahimovic pesca Leao e il portoghese non delude. Poi Soumaoro stende Krunic e viene espulso per interruzione di chiara occasione da gol e a dieci minuti dal termine del primo tempo Calabria raddoppia.

Tutto tranquillo, dunque. No. Nella ripresa i rossoneri non tornano in campo e il Bologna pareggia in sei minuti con Ibrahimovic, che fa autogol di testa su corner, e poi Barrow infilza difesa e Tatarusanu.

I bolognesi sono in palla, nonostante siano in dieci contro undici, e tali rimangono quando viene espulso anche Soriano per un fallo idiota su Ballo-Touré. Non solo il Milan non reagisce, ma rischia anche di beccare il terzo gol da Arnautovic.

Al 75° Giroud sfiora il 2-3, che arriva a sei minuti dalla fine con un gran tiro di Bennacer. Al 90°, infine, Ibrahimovic fa il quarto gol e chiude la partita.

La vittoria è fondamentale e sarebbe stato un peccato non lasciare Bologna con i tre punti visti gli scontri diretti di domani sera, tuttavia far così non è ammissibile.

Il gruppo c’è e la qualità anche, ma ci chiediamo: chi è il preparatore atletico, forse una fusione tra il sergente maggiore Hartman e il maggiore Payne con ancor più accentuate punte di sadismo? Perché ultimamente ci sono questi momenti di blackout?

In attesa di risposte, anche se alla seconda domanda potremmo parlare di sottovalutazione dell’avversario, preferiamo evidenziare quanto questo gruppo sia coeso e con qualità individuali importanti, ma occorre che vi sia maggior concentrazione perché non sempre può andare bene.

Al netto delle due giuste espulsioni a suo danno, il Bologna ha fatto una signora partita e ha spesso messo in grave difficoltà i rossoneri, prima e dopo l’1-0 e il 2-0, riuscendo a pareggiare e, dopo la seconda espulsione, ha anche sfiorato il 3-2. E non ci sarebbe stato molto da dire. Complimenti a mister Mihajlovic per il lavoro psicologico fatto nel corso dell’intervallo.

TOP MILAN

Ballo-Touré 6.5: crea i presupposti per il raddoppio e gioca una partita priva di sbavature “immolandosi” anche.

Calabria 6.5: segna e fa la sua consueta partita fatta di sgroppate e inserimenti. Mezzo voto in meno per aver lasciato troppo spazio a Barrow in occasione del 2-2.

Bennacer 6.5: gioca una partita troppo timida, ma nel finale diventa il man of the match con gol decisivo e assist per Ibrahimovic.

FLOP MILAN

Ibrahimovic 5: lancia Leao e segna nel finale, ma in mezzo troppi errori e non ci riferiamo all’autorete.

Bakayoko 4: entra nella ripresa e non ne azzecca una.

TOP BOLOGNA

Barrow 7: firma il 2-2 a coronamento di una partita davvero ottima nella quale riesce sempre a creare grattacapi agli avversari.

De Silvestri 6,5: non parte bene, poi si riprende e dalla destra sforna vari cross insidiosi.

FLOP BOLOGNA

Soumaoro 4: si lascia scappare Leao e poi si becca il rosso per il fallo su Krunic. Un disastro in soli venti minuti.

Soriano 4: sarebbe stata una gran partita da parte sua se non avesse deciso di farsi cacciare per un pericoloso intervento, inutile e gratuito, ai danni di Ballo-Touré.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana